Londra 2012, Josefa Idem quinta nella finale K1 500

Di MARCO CESTE ,

Josefa Idem
Josefa Idem

Quinto posto per Josefa Idem nella finale olimpica del K1 500 donne a Eton Dorney, all'olimpiade di Londra.

L’azzurra, alla sua ottava Olimpiade e alla decima finale a cinque cerchi, aeva dato una grande dimostrazione di forma in semifinale, nonostante i quasi 48 anni, andando a vincere e qualificandosi con il secondo miglior tempo. Ma che in finale sarebbe stata tutta un'altra storia, lo aveva detto lei per prima. 

Come sempre, partenza lenta e a metà gara è iniziata la rimonta in progressione. A quel punto la Idem ha dato l’impressione di poter puntare al podio ma poi ha subito il ritorno della sudafricana Bridgitte Hartley e della svedese Sofia Paldanius che si sono aggiudicate terzo e quarto posto. L’oro è andato all’ungherese Danuta Kozac che, in 1’51’’456 ha battuto l’ucraina  Inna Osypenko (1’52’’685) olimpionica di Pechino. 1’53’’223 il tempo di Sefi Idem.

A Josefa Idem vanno comunque infiniti ringraziamenti e complimenti per ciò che ha saputo regalare allo sport italiano in tutti questi anni.



Può interessarti