Londra 2012: Olimpiadi a idrogeno | Outdoor Passion

Londra 2012: Olimpiadi a idrogeno

Di DAVE ,

london guide black cabs
london guide black cabs

Le scorse Olimpiadi, marinate in salsa pechinese, si sono distinte anche per la pesante evidenza del problema smog. Le prossime, che si terranno nel 2012 a Londra, stando alle anticipazioni, potrebbero invece spiccare per quanto è in programma sul fronte della sostenibilità ambientale, soprattutto in relazione alla mobilità pubblica.

Con il sostegno dell'UK Government Technlogy Strategy Board (l'ente che, insieme ai privati, sta finanziando molti dei progetti britannici in tema di mobilità pubblica sostenibile), nella capitale inglese si rimbalzerà tra una medaglia olimpica e l'altra spostandosi su una flotta di taxi a idrogeno.

Il progetto, con data 2012, certo non sorprende: Londra, infatti, è una delle città europee dove più sono diffuse le auto elettriche (sono diverse le stazioni di ricarica già in funzione), mentre, all'insegna della mobilità sostenibile, le strade londinesi sono già percorse da una flotta di autobus a idrogeno della Transport of London, l'azienda di trasporti pubblici cittadina.

La tecnologia che renderà possibile viaggiare sui taxi a idrogeno è in corso di lavorazione nel comparto di ricerca e sviluppo di Lotus, dove si stanno mettendo a punto motori elettrici, celle a idrogeno e serbatoi per i tipici "Cabs" londinesi, prodotti in esclusiva dalla London Taxis International.

Dopo aver fatto la loro comparsa nella Londra olimpica del 2012, piano piano, i taxi a idrogeno diventeranno padroni anche delle strade delle altre città di sua maestà a partire dal 2015.



Può interessarti