Lutto nel mondo dell’arrampicata: muore Kurt Albert

Di GIANCARLO COSTA ,

Omaggio_a_Kurt_Albert_(foto_www.kurt-albert.de)_.jpg
Omaggio_a_Kurt_Albert_(foto_www.kurt-albert.de)_.jpg

Il tedesco Kurt Albert, 56 anni, muore dopo una caduta in via ferrata, un incidente forse banale che porta via uno dei pionieri dell’arrampicata sportiva. Iniziò giovanissimo e salì alcune delle grandi classiche delle Alpi: Sperone Walker sulle Grandes Jorasses e la parete nord dell'Eiger. Poi si dedico all’arrampicata sportiva e in un momento di contrasto tra chi arrampicava in artificiale e in libera, introdusse la filosofia "Rotpunkt", cioè dipingeva un punto rosso alla base di una via che era stata salita in libera, cioè senza l'uso di qualsiasi aiuto artificiale, lasciando lungo la via tutte le vecchie protezioni per coloro che desideravano ancora salirla nella loro forma originale. Così i contrasti tra le due tendenze dell’arrampicata si attenuarono, un gesto di pace e riavvicinamento tra le diverse filosofie di arrampicata. Assieme a Wolfgang Güllich, formarono una cordata celebre sia per le vie salite che per lo stile di vita. Un pioniere di uno sport affascinante e al tempo stesso crudele, dove spesso l’errore può significare perdere la vita.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti