A Mike Kosterlitz il premio Nobel per la Fisica

Di GIANCARLO COSTA ,

Masso Fessura Kosterlitz a Ceresole Reale (foto gulliver)
Masso Fessura Kosterlitz a Ceresole Reale (foto gulliver)

E' stato un mito dell'arrampicata e dell'alpinismo, ora lo è della fisica, visto che gli hanno assegnato il Premio Nobel per la fisica assieme a David Thouless e Duncan Haldane.

Ma John Michael Kosterlitz, scozzese di Aberdeen di 74 anni, professore di fisica che ora insegna alla Brown University negli Stati Uniti, in Italia è famoso nel mondo dell'arrampicata, soprattutto per la rivoluzionaria tecnica di arrampica in fessura, tant'è che in Valle dell'Orco, Ceresole Reale nel Parco del Gran Paradiso in provincia di Torino, all'uscita della galleria c'è un masso di granito e una fessura ribattezzati “Fessura Kosterlitz”, perchè fu proprio lui a salirlo nel 1970 con questa tecnica dell'incastro, superando uno dei primi passaggi di settimo grado delle Alpi, una tecnica innovativa all'epoca. Compagno di corda di alpinisti come Gian Piero Motti e Gian Carlo Grassi, fondatori del movimento “Nuovo Mattino” che rivoluzionò l'arrampicata, smise di arrampicare per problemi fisici e si dedicò completamente alla fisica, alla ricerca e all'insegnamento.

Un genio nella fisica e in montagna.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti