Milano corre sui tacchi a spillo!

Di ALBERTO ,

glamarathon
glamarathon

Uomini e donne hanno corso per 80 metri su tacchi di 7 centimetri      FOTOGALLERY

Lo scorso sabato 4 luglio, Milano ha visto correre ben 279 persone che si sfidavano in una competizione su tacchi a spillo! Una corsa insolita che ha preso il nome di Glamarathon e che consisteva in una mini marcia di 80 metri, da percorrere in gruppo calzando rigorosamente scarpe o sandali stiletto (tacchi di almeno 7 cm e di massimo 1,5 cm di diametro) con la presenza di un arbitro ufficiale (notaio) che ha verificato il corretto svolgimento della gara.

I partecipanti, 244 donne e 35 uomini, sono riusciti a far entrare la competizione nel Guinness dei primati di cui un giudice, prima del via, ha controllato la conformità delle calzature.
Il percorso della gara si è tenuto nel tratto di Corso Garibaldi tra largo La Foppa e piazza XXV Aprile.
Una volta premiati i primi tre classificati con un paio di scarpe a testa, si è svolta la gara di velocità per aggiudicare le altre tre paia di calzature firmate dal designer. A questa seconda parte della sfida hanno partecipato 90 persone, divise in 18 batterie.
La singolare competizione, che è stata organizzata da Hansaplast, ha battuto il record con un numero di 279 partecipanti contro i 266 corridori che si erano riuniti un anno fa in Australia entrando così nel Guinness dei primati.

Lo scopo della gara è stato quello di promuovere un’immagine positiva della società Beiersdorf Spa. Per ogni partecipante la Hansaplast donerà 15 euro alla onlus Smarathon che si occupa di cercare fondi per la ricerca contro l'atrofia muscolare spinale.

I premi
I premi messi in palio per i vincitori sono stati n. 3 paia di scarpe Manolo Blahnik del valore medio indicativo di € 550,00 euro per i primi tre classificati e altri tre paia di scarpe Manolo Blahnik del medesimo valore per la seconda competizione.


 



Può interessarti