E’ morto Erhard Loretan, il grande alpinista svizzero

Di GIANCARLO COSTA ,

Erhard Loretan terzo scalatore dei 14 ottomila foto tio.ch
Erhard Loretan terzo scalatore dei 14 ottomila foto tio.ch

Il grande alpinista svizzero di Friburgo, Erhard Loretan, è morto ieri giovedì 28 aprile, nel giorno del suo 52° compleanno, durante l'ascensione del Grünhorn 4043 metri di quota. Con lui, Guida Alpina di professione, c'era una cliente, che è rimasta gravemente ferita, secondo quanto comunicato dalla polizia cantonale vallesana. L'incidente si è verificato verso mezzogiorno nella Fieschertal, in Alto Vallese: i due alpinisti hanno lasciato i loro sci al Grünegghorn per affrontare la scalata di una cresta che porta al Grünhorn. Per ragioni ancora da stabilire, quando si trovava in prossimità della vetta, a circa 3800 metri di quota, la cordata è caduta per 200 metri lungo la facciata nord-ovest del massiccio.

Erhard Loretan è stato il terzo alpinista al mondo ad aver scalato tutti i quattordici Ottomila dopo Reinhold Messner e Jerzy Kukuczka, e il secondo dopo Messner a scalarli senza l'ausilio di ossigeno supplementare. Era un alpinista estremo di fama mondiale, famoso per le sue performance in velocità in alta quota e in stile alpino. E’ passata alla storia dell’alpinismo la salita e la discesa in 43 ore del versante Nord dell'Everest per il Couloir Hornbein, compiuta nel 1986 assieme a Jean Troillet (proprio quello in cui è sparito l’asso dello snowboard Marco Siffredi).

Il mondo dell’alpinismo internazionale, dell’alpinismo estremo himalayano, è passato in poche ore dalla grande gioia per il 14° ottomila di Abele Blanc al dolore per la perdita di Erhard Loretan, un uomo che ha segnato la storia dell’alpinismo.

Guarda il video del ricordo di Erhard Loretan

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti