Muore Dario Zanon giù dall'Aiguille du Midi, protagonista dei voli in tuta alare

Di GIANCARLO COSTA ,

Volo in tuta alare
Volo in tuta alare

Il padovano Dario Zanon si era lanciato mercoledì 8 giugno dallʼAiguille du Midi, nel massiccio del Monte Bianco. Protagonista di questa spettacolare ma pericolosa evoluzione del paracadutismo, definita “wingsuit” del quale era appassionato, in cui il lancio avviene delle punte delle montagne che hanno pareti strapiombanti da sfiorare con il volo, purtroppo è stato trovato ieri senza vita da parte delle autorità francesi sul ghiacciaio di Bossons, al di sotto del Bec du Corbeau, dopo che l'allarme dato dai famigliari aveva fatto partire le ricerche, prima in elicottero e poi con le squadre di soccorso a piedi.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti