Parte da Meiringen in Svizzera la Coppa del mondo Boulder

Di GIANCARLO COSTA ,

Coppa del mondo Boulder in Svizzera
Coppa del mondo Boulder in Svizzera

La palestra Haslital Climbing Center di Meiringen ospiterà la prima tappa di Coppa del Mondo Boulder 2021. 
Tra i partecipanti italiani Laura Rogora, Ludovico Fossali e Michael Piccolruaz qualificati ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, dove l’arrampicata sportiva farà il suo debutto tra i Cinque Cerchi. Mancano meno di 100 giorni alle Olimpiadi e il primo appuntamento con il Circuito Internazionale sarà un test basilare per la preparazione dei migliori atleti dell’arrampicata sportiva.

La Coppa del Mondo inizierà venerdì 16 aprile alle 9:00 con il turno di qualificazione della categoria maschile, mentre nel pomeriggio (dalle 16:00) si proseguirà con le qualifiche femminili.
Sabato 17 aprile, in streaming dalle 11:00 sul canale ufficiale FASI di YouTube, le semifinali di entrambe le categorie maschile e femminile, con fascia pomeridiana invece dedicata alle finali dalle 17:30, in diretta anche su Rai Sport dalle 19:00.
L’arrampicata sportiva di specialità Boulder consiste nel dover arrampicare su vie basse di massimo 5 metri e diversa difficoltà senza l'uso dell'imbragatura. Il Boulder richiede uno sforzo di breve durata a massima intensità e prevede una serie limitata di movimenti, 7-8 in media.
Vengono contati il numero di tentativi impiegati per raggiungere il "top" in un tempo determinato che, in genere, è di 4 o 5 minuti. Si ha inoltre una presa intermedia chiamata "zona" che attribuisce un ulteriore punteggio, sempre a seconda del numero di tentativi impiegati per raggiungerla.

Fonte DAO

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti