A piedi tra le nuvole: il privilegio della lentezza nel Parco del Gran Paradiso

Di GIANCARLO COSTA ,

Lago Rosset (foto Fernando Delmastro Archivio PNGP)
Lago Rosset (foto Fernando Delmastro Archivio PNGP)

Da 14 anni “A piedi tra le Nuvole”, è la manifestazione del Parco Nazionale Gran Paradiso dedicata alla mobilità dolce: la rassegna, dalle iniziali valli Orco e Valsavarenche, continua a crescere, e coinvolge oggi molti comuni del Parco.
All’insegna di “Spegni il motore, ascolta la montagna”, l’area protetta più antica d’Italia vuole offrire a tutti la possibilità di vivere il Parco con lentezza e la libertà di muoversi in un ambiente naturale affascinante e privo di auto.

Come ogni estate dal 2003 ad oggi, tutte le domeniche di agosto e a Ferragosto, gli ultimi sei chilometri della Strada Provinciale n° 50 che porta al Colle del Nivolet, sopra Ceresole Reale, sono chiusi al traffico automobilistico privato e si possono percorrere a piedi, in bicicletta o con le navette, per consentire a tutti gli amanti della montagna e ai gitanti di godersi l’area protetta al suo meglio. Senza i rumori del traffico e l’odore sgradevole dei gas di scarico, si potranno osservare i paesaggi incontaminati delle torbiere dove vivono stambecchi, marmotte e rapaci e si potrà (ri)scoprire il profumo di un’aria davvero pulita. L’iniziativa al Colle del Nivolet è promossa da Parco Nazionale Gran Paradiso, Città Metropolitana di Torino, Regione Autonoma Valle d’Aosta ed i comuni di Ceresole Reale e Valsavarenche.

In occasione della manifestazione, il Parco Nazionale Gran Paradiso organizza numerose attività pensate per chi ama la montagna e la conosce bene, ma anche per chi invece non la pratica molto e può avere così l’occasione per imparare ad apprezzarla: tornano gli appuntamenti più amati, da Noasca da Re ad Armonie nel Parco, da L’Uomo e il Divino a Viva il Parco, fino agli appuntamenti più inconsueti, come le attività al giardino botanico Paradisia, i caffè scientifici, Acque in paradiso, le camminate sotto le stelle e gli incontri con l’artista Marco Rolando, per diventare scultori per un
giorno.
Il calendario è articolato e fittissimo ed disponibile sul sito del Parco alla pagina http://www.pngp.it/iniziative

Ma, negli anni, A Piedi tra le Nuvole è cresciuto, estendendosi anche ad altre valli: tutti i sabati dal 16 di luglio al 27 agosto, si svolge infatti “Piantonetto, un vallone da scoprire”: la manifestazione organizzata in collaborazione con la Proloco e il Comune di Locana, prevede la presenza di una navetta che vi porterà nel Vallone di Piantonetto fino alla diga di Teleccio, per poi proseguire a piedi, in compagnia di una Guida del Parco, fino al Rifugio Pontese.
Lo scenario che si vede lascia senza parole: un suggestivo anfiteatro naturale, cinto da vette imponenti e altopiani verdissimi, un paradiso per gli arrampicatori di tutto il mondo, al cui centro si apre un lago artificiale color turchese intenso.

Tra le novità di quest’anno la possibilità di raggiungere il Santuario di Sant’Anna percorrendo un tratto nel carrello della guardiania IREN; inoltre sarà possibile visitare l’incubatoio ittico in località Ghiglieri per conoscere le azioni di tutela degli ecosistemi acquatici che il Parco sta attuando con il progetto Life+Bioaquae.

Nei sabati della manifestazione sono previste attività in compagnia delle guide con pranzo a menù fisso al Rifugio Pontese o servito dalla Trattoria San Lorenzo, degustazioni di miele e rientro previsto alle 17.30. Per i più avventurosi “Avventuralpina”, il 20 e 21 agosto, trekking di due giorni con guida alpina (solo per esperti). Partenza nel pomeriggio dal lago Teleccio per salire fino al rifugio Pontese con cena e pernottamento. Il giorno successivo salita alla Bocchetta di Valsoera,
pranzo al sacco e proseguimento verso il Rifugio Pocchiola Meneghello. Discesa al lago Telessio sul carrello della guardiania della diga per un passaggio dentro la montagna davvero avventuroso!
Al rientro, “degustamiele” dall'apicoltore Marco Pezzetti per chiudere la giornata con dolcezza stimolando gusto e olfatto.

Il programma completo è disponibile su
http://www.pngp.it/iniziative/piantonetto-un-vallone-da-scoprire, per informazioni: Ufficio Turistico
di Locana n.ro verde 800666611 o tel. 0124/839034, e-mail: uffturisticolocana@libero.it.
La strada per raggiungere il Piantonetto (Locana) non è soggetta a regolamentazione del traffico motorizzato e rimane quindi percorribile.

In bici tra le nuvole
Quali sono le alternative all’utilizzo dell’auto? I piedi, naturalmente! Ma anche la bicicletta. È possibile noleggiare biciclette da uomo, donna, ragazzo e carrellini/cammellini per il trasporto dei più piccoli presso il Camping Villa di Ceresole Reale (tel. 346.57.92.146) e a Locana (il noleggio è
presso l'Ufficio turistico, aperto tutti i giorni dal 15 giugno al 30 agosto. Per informazioni tel.
0124.83.90.34 oppure numero verde 800.66.66.11).
Per chi volesse utilizzare la propria bici, è attivo anche il servizio Autobus + Bicicletta di GTT (Gruppo Torinese Trasporti): durante le festività a traffico regolamentato tre navette attrezzate per il trasporto fino a un massimo di sei biciclette ciascuna.
Come sempre, è necessario rispettare le norme di comportamento dettate dal regolamento del Parco riportate sulla segnaletica informativa e sul sito www.pngp.it

Pic-nic tra le nuvole
Montagna=pic nic! E allora, cosa c’è di meglio di una sosta in un bosco di larici vicino al torrente Orco?! Nell’area attrezzata di Perabacù -loc.Chiapili Inferiore, Ceresole Reale- ci sono servizi igienici, tavoli da pic-nic, fontana, barbecue, area giochi e parcheggio gratuito.

INFO UTILI E SUGGERIMENTI
Nei CENTRI VISITATORI si possono chiedere informazioni sul Parco e sulle numerose possibilità di visita. Ogni valle del Parco ha almeno un Centro Visitatori, dove vengono fornite informazioni sul PNGP e sulle attività in programma. All’interno, oltre ad una parte espositiva tematica, si trovano cartine, guide, materiale illustrativo utili a pianificare la propria gita o il proprio soggiorno al Parco.
Tutte le info: www.pngp.it/visita-il-parco/centri-visitatori

Per scoprire tutti i segreti del Parco e compiere escursioni in totale sicurezza ci si può affidare alle Guide Ufficiali del Parco, accompagnatori naturalistici specializzati capaci di raccontare con professionalità, competenza e passione le bellezze del territorio e i numerosi aspetti di un luogo
unico. Info su: www.pngp.it/visita-il-parco/escursioni-con-le-guide

Il Parco ha avviato da alcuni anni il progetto Marchio di Qualità Gran Paradiso, un
riconoscimento assegnato a ristoratori e a operatori dei settori turistico, agroalimentare e dell’artigianato che attesta la qualità delle lavorazioni e un’accoglienza all’insegna del rispetto per l’ambiente oltre che della cortesia e delle tradizioni locali.
Info su: www.pngp.it/marchio-qualita

Articolo Publiredazionale

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti