Precipita in crepaccio, muore un alpinista svizzero sul Monte Rosa

Di GIANCARLO COSTA ,

Grenzglestcher (2)
Grenzglestcher (2)

Un alpinista svizzero di 31 anni, residente nel cantone di Zurigo, ha perso la vita a causa delle ferite riportate nella caduta in un crepaccio. L'incidente è avvenuto alle 14.40 circa sul ghiacciaio del Grenzglestcher, a 3.600 metri di quota, sul versante svizzero del massiccio del Monte Rosa.
La vittima faceva parte di un gruppo condotto da una guida alpina. Durante la salita verso il rifugio un ponte di neve ha ceduto e l’alpinista è precipitato per circa 25 metri nel crepaccio. Sul posto sono intervenuti i soccorritori con l'elicottero di Air Zermatt ma per il giovane alpinista non c'era più nulla da fare.

Fonte Ansa Valle d’Aosta

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti