Prima edizione del Winter Duathlon di Pragelato (TO)

Di MARCO CESTE ,

Prima edizione del Winter Duathlon di Pragelato
Prima edizione del Winter Duathlon di Pragelato

Grande spettacolo per la prima edizione del Winter Duathlon di Pragelato che si è disputato sabato presso il Centro di Sci di Fondo Olimpico. Ben 65 atleti ai nastri di partenza che non solo hanno sfidato i 4km di podismo su neve, ed un poco di ghiaccio, i 10km di sci di fondo ed ancora 2 km di podismo su neve, ma soprattutto le avverse condizioni meteo con  una fitta nevicata e temperatura a -6 gradi.  Lo Stadio del centro sci di Fondo di Pragelato ben si presta per i grandi Eventi e la gestione ha collaborato per la perfetta riuscita della manifestazione mettendo a proprio agio tutti gli atleti ed il temerario pubblico che ha applaudito tutti gli sportivi in gara.

Molto ampia la differenza di preparazione tra gli atleti in gara, presenti grandi nomi del podismo e dello sci di fondo e molti neofiti soprattutto sugli sci stretti che hanno faticato il giusto per concludere la gara. Partenza in linea e subito i migliori hanno preso il vantaggio, con i podisti delle staffette davanti e subito dietri i migliori individualisti. Tra le donne la prima ed entrare in zona cambio dopo la  frazione podistica è stata Sara Piovano del Triathlon Savona che ha dovuto pagare dazio nel fondo, superata da Livia Ferrua  e Nadia Dal Ben nella seconda frazione e classifica finale con la vittoria di Livia Ferrua, Valle Gesso Sport, seconda Nadia Dal Ben Cuneo Triathlon, terza la Piovano e quarta Gabriella Bois del Cuneo Triathlon. Tra gli uomini testa della gara sin dai primi passi dell’atleta del Cus Trento Gabriele Carretta che ha dominato tutta la gara andando a vincere il Winter Duathlon maschile, al secondo posto un atleta valdostano del Trisport.it Erik Benedetto, terzo il torinese Sergio Benzio, quarto “Cala” Cimenti gestore del centro sci di fondo, quinto Francesco Ottino, sesto Roberto Fraboni e settimo primo cuneese Ivano Basso della Valle Gesso Sport.

Da segnalare la presenza di tanti triatleti con Tino Bettoni, Matteo Bonifacino, Alberto Quarello, Bruno Reale, Pierangelo Bausano, Giorgio Mortara, Diego Cicerale, Salvatore Titone, Gaetano Grillo, Fulvio Carbone ed il premiato come “miglior fondista” Sandro Borgio. Combattutissima la sfida nella gara a squadre che ha visto come miglior podista nella prima frazione Evangelisti in coppia con Bortolas, subito dopo  Abbà in coppia con Bollati e staccati da una quarantina di secondi Basso in coppia con Gola. Il fondo ha fatto la differenza con un Gola (Sci Club Valle Pesio) scatenato che ha rimontato tutte le posizioni andando a consegnare il testimone a Basso (Pam Mondovì) davanti a tutti, Basso ha faticato a mantenere la prima posizione andando a tagliare il traguardo solo un paio di secondi davanti ad Evangelisti-Bortolas in recupero, terzi Abbà-Bollati; quarti Negro-Coda, quinti Palosi e Roggia. La consegna dei premi è stata effettuata presso il bar tavola calda del centro sci di fondo e gli organizzatori hanno dato appuntamento al prossimo anno a tutti gli atleti.

Si ringraziano tutte le Aziende che hanno sostenuto l’Evento tra le quali Mizuno, acqua Lurisia, Caseificio Valle Stura, Orsobianco Dolciaria, Bottero Ski, C’è Bassetti Cuneo, Penta Power, Icad Sistemi, Selle San Marco e la concessionaria Ford Azzurra che ha fornito tutti i mezzi per l’Evento ed il Ford Kuga è stato quanto mai gradito sotto la nevicata di sabato a Pragelato. Un particolare ringraziamento ai Cronometristi di Cuneo, alla Federazione Italiana Triathlon, al Centro sci di Fondo di Pragelato, Sci Club Sestriere ed al dott. Lorenzo Lanzillotta. Tutte le classifiche sono su www.italiatriathlon.it ed il prossimo Evento della Cuneo Triathlon sarà la corsa su neve di Prato Nevoso, la Sunset Runnig Race del 10 marzo.

Italia Triathlon.it

classifica duathlon pragelato



Può interessarti