Prowinter 2016: l'evento di Fiera Bolzano si rinnova

Di GIANCARLO COSTA ,

Prowinter
Prowinter

Nuova formula per Prowinter: appuntamento fieristico in calendario dal 6 all'8 aprile 2016, che diventa “Fiera internazionale per noleggio, attrezzature e tecnologie degli sport di montagna”.

Con l'ampliamento delle categorie merceologiche, il target di riferimento si allarga e si focalizza ancor meglio sugli operatori e i professionisti del settore turistico-montano ai quali, in concomitanza di date e luoghi, è offerta anche un'importante e inedita

opportunità informativa: il “Forum Alpitec - Connecting Knowledge”. Ovvero, una piattaforma per meeting, convegni, workshop tecnologici e altri eventi, che vuole evidenziare innovazioni e tendenze, creare momenti d'incontro e confronto sulle tematiche più attuali: per rispondere alle aspettative e alle esigenze di tutti gli attori del comparto impegnati nella ricerca e nell'attuazione delle idee migliori per il presente e il futuro del turismo montano.

Prowinter amplia e potenzia dunque il suo raggio d'azione: da unica fiera B2B in Italia e in Europa per l'importante segmento del noleggio delle attrezzature invernali, ora apre alle proposte estive e all-seasons, ma anche alle tecnologie e ai servizi per le stazioni montane, raccolte fino a due anni fa sotto l'egida di Alpitec. Da parte sua, Alpitec, la fiera internazionale per la tecnologia invernale e zone di montagna, rimane importante evento fieristico cinese, con la prestigiosa partnership di ISPO Beijing della Fiera Internazionale di Monaco, e nella conferma di promettenti scenari con l'assegnazione dei giochi olimpici invernali 2022 a Pechino.

Il nome di questa storica fiera, viene però rievocato nell'inedita piattaforma informativa, denominata appunto “Forum Alpitec - Connecting Knowledge”, che rappresenta un altro plusvalore della nuova formula di Prowinter: ovvero, un contenitore pronto ad accogliere e sostenere sul piano della logistica e dei servizi, e in contemporanea, workshop tecnici, eventi di presentazione, incontri tra categorie e organizzazioni del comparto, convegni su tendenze e prospettive del turismo invernale...momenti conviviali e altro ancora.

Con il nuovo corso di Prowinter, gli organizzatori di Fiera Bolzano hanno dunque scelto di accorpare le novità di prodotti e servizi rivolti al target sempre più trasversale ed esigente degli operatori e dei professionisti del comparto turistico-sportivo della montagna - prima suddiviso sull'annualità di Prowinter e l'accoppiata biennale con Alpitec - in un appuntamento unico e imperdibile, anche per varietà delle opportunità e funzionalità del luogo e delle date.

Mentre l'apertura nei riguardi delle esigenze organizzative dell'estate e all-seasons sarà inaugurata dal focus su cicloturismo e mountainbike: il “pianeta del pedale”, in grande evoluzione - sia per i numeri, sia per la diversificazione delle discipline e delle formule di ospitalità - che per la montagnarappresenta un'opportunità di sviluppo dell'offerta turistica strettamente legata al territorio, dalle molte analogie e sinergie con il consolidato “pianeta neve”.

"Per ogni cosa esiste una stagione e questo è valido anche per gli sport, in particolare quelli dimontagna. Prowinter, con il suo nome è sempre stata legata al mondo della neve, ma il mercato necessita ora di una fiera che sappia andare incontro alle proprie esigenze e quindi di fornire una piattaforma che metta sotto lo stesso tetto tecnologia, attrezzature, servizi per gli sport di montagna, con un focus particolare sul mondo del noleggio, settore in continua crescita, non solo nella stagione invernale". Afferma Thomas Mur, Direttore di Fiera Bolzano.

Di Agnese Facchini - Moon

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti