Il Rifugio Guglielmina, a 2880 metri tra Alagna e Gressoney, distrutto dalle fiamme

Di GIANCARLO COSTA ,

Il Rifugio Guglielmina appena distrutto dalle fiamme.jpg
Il Rifugio Guglielmina appena distrutto dalle fiamme.jpg

Il Rifugio Guglielmina è una delle strutture ricettive più prestigiose di tutto il comprensorio del Monterosaski, situato nei pressi del Col d’Olen, a 2880 metri di quota, tra Alagna e Gressoney. Una struttura storica, nata nel 1878 e ripristinata negli anni ’90, attualmente gestita dal titolare Alberto Calaba.

L’incendio di ieri, di cui non sono ancora note le cause, nonostante il pronto intervento dei vigili del fuoco, prima di Alagna e poi di Gressoney, non ha lasciato scampo per salvare la struttura. A rendere difficili le operazioni di spegnimento il forte vento, che ha raggiunto anche 110 chilometri all’ora di velocità e che ha fomentato le fiamme distruggendo tutto. A dare l’allarme i tra dipendenti che sono riusciti a mettersi in salvo, con loro anche 3 sciatori. Il locale era amato dagli appassionati della montagna e conosciuto anche per l’ottima cucina e per i vini presenti nella cantina. L’arredamento d’epoca rendeva tutto l’ambiente saturo di storia. Ora rimane solo la cenere.

E’ stato aperto un conto corrente dal Consorzio Turistico di Gressoney, per dare un contributo di solidarietà e contribuire alla ricostruzione del “Guglielmina”.

La filiale di Gressoney Saint Jean della Banca San Paolo ha messo a disposizione un C/C in modo gratuito con l’invito a partecipare all’iniziativa per contribuire a dare al Guglielmina una seconda vita e per stare vicino al gestore Alberto Calaba e alla sua famiglia in un momento molto difficile.

CONTO CORRENTE: “Insieme per il Guglielmina”

IBAN: IT 94 Y030 6931 6091 0000 0017 958

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti