Rock Junior 2010: 500 piccoli climbers in parete questo week-end - Città di Arco (TN)

Di GIANCARLO COSTA ,

Ancora qualche giorno di attesa e Rock Junior sarà nuovamente "in parete" ad Arco (TN). Sabato e domenica il Climbing Stadium della cittadina trentina subirà un´autentica invasione - pacifica beninteso - da parte dei 500 ragazzi e ragazze degli European Youth Climbing Days, il più importante festival giovanile di climbing a livello europeo, che quest´anno tocca quota 9 edizioni. Questo è Rock Junior, due giornate di sport, gioco e divertimento, che vedranno sfilare in verticale giovani tra i 5 e i 13 anni provenienti da Austria, Regno Unito, Ungheria, Russia, Macedonia, Slovenia, Stati Uniti, Germania, Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca, Croazia, Bulgaria, Romania, Ucraina, Francia, Ecuador, Serbia, Svizzera e ovviamente Italia.

L´intenso programma della manifestazione trentina, che ha chiuso le proprie iscrizioni domenica scorsa, prevede in primo luogo i "Climbing Campus", ovvero lezioni a tema sulle rocce e sulla sicurezza in montagna, condite da prove di arrampicata su massicci calcarei (due turni, alle 10.00 e alle 14.00 del sabato). Domenica durante tutto il giorno si gioca con il "Kid´s Rock" e le sue prove di destrezza e velocità (dalle 10.00 con partecipanti divisi in quattro categorie di età - nati ´97-98, ´99-2000, 2001-2002 e 2003-2005), e con mamma e papà nel "Family Rock" (dalle 14.30), la simpatica staffetta figli-genitori, dove il divertimento sarà davvero per tutta la famiglia.

Per chi fosse sprovvisto dell´attrezzatura, questa sarà messa a disposizione dall´organizzazione, curata come sempre dall´Asd Rock Master, a cui prestano la loro preziosa collaborazione l´Asd Arco Climbing e lo squadrone "tecnico" composto da Scuola di Alpinismo Prealpi Trentine, Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, Centro Addestramento della Polizia di Moena, Soccorso Alpino della SAT e Accompagnatori di Alpinismo Giovanile della SAT.

Il prossimo week-end Rock Junior sarà anche agonismo, con i climbers del futuro dai 7 ai 13 anni divisi in tre categorie, chiamati a contendersi la Coppa Europa Under 14. Spettacolo nello spettacolo quindi, con gli astri nascenti del climbing internazionale a sfidarsi in una prova combinata fatta di otto "problemi" boulder da risolvere - dalle 9.30 di sabato - una gara speed alla massima velocità - sia sabato che domenica mattina - e due prove lead previste alle 15.30 del sabato e alle 8.30 della domenica.

Testimonial di Rock Junior 2010, in quello stesso Climbing Stadium che il prossimo luglio ospita la 24.a edizione di Rock Master e che dal 15 al 24 luglio 2011 sarà adrenalinico palcoscenico del Campionato del Mondo di arrampicata - IFSC Climbing World Championship, sarà il fuoriclasse californiano Chris "The King" Sharma, il re dell´arrampicata mondiale da cui atleti e giovani di tutto il mondo traggono ispirazione da oltre 15 anni. Tra le decine di premi e riconoscimenti ricevuti dal climber americano negli anni, figura anche il prestigioso "Salewa Rock Award" consegnatogli lo scorso settembre ad Arco alla vigilia di Rock Master.

Il programma dettagliato di Rock Junior 2010 è consultabile su www.rockjunior.info

Comunicato Ufficio Stampa Newspower

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti