Il Rockshow di Borgo San Dalmazzo (CN) richiama più di 200 climber

Di GIANCARLO COSTA ,

Rockshow Borgo San Dalmazzo
Rockshow Borgo San Dalmazzo

Quando voli da un blocco, anche se sei sfinito, ti pregusti già quello successivo. E' quello che ci si è ritrovati a pensare al termine della seconda tappa dei RockCalling. I 52 blocchi della palestra il.PUNTO, su cui si sono cimentati più di 240 climbers sembravano non bastare mai.

Il tempo è volato fra un ricco buffet, buona birra, la musica dal vivo dei CRAZY POWER FLOWERS e il DJ set di dj FEDE & THE ABUSIVE TEAM.

Vincitori della tappa di sabato 20 aprile il piemontese classe 1992 Alberto Gotta, che si conferma sempre più come promettente climber, sicuramente fra i più forti scalatori ora attivi nelle falesie piemontesi, e Martina Blanchet, giovane valdostana già vincitrice lo scorso anno della finale italiana di RockShow e che siamo certi vorrà bissare il successo sulla Città dei Sassi, in Val Gardena.

Proprio sulle pareti altoatesine della Città dei Sassi, dal 14 al 16 giugno, saranno infatti incoronati i Climber of the Day, un maschio e una femmina che avranno diritto di accedere alla finale internazionale del Rockshow che si terrà il 18 e 19 luglio presso la palestra di arrampicata SALEWA Cube di Bolzano. Durante la gara i finalisti avranno la chance davvero unica di misurarsi con i climber internazionali del team SALEWA alpineXtrem come il campione di boulder Rustam Gelmanov. La competizione eleggerà il Climber of the Tour che sarà premiato per i suoi sforzi con un viaggio in una delle più rinomate destinazioni di arrampicata del mondo e con un contratto di sponsorizzazione SALEWA People.

Fonte ufficio stampa Salewa

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti