Sabato a Sidney parte l'ITU World Triathlon Series

Di MARCO CESTE ,

logo itu world series 2012
logo itu world series 2012

Prende il via il circuito mondiale di triathlon olimpico a Sydney, sabato prossimo 14 aprile, con l'ITU World Triathlon Series, giunto alla sua quarta edizione: il massimo circuito che assegnerà il titolo iridato con la Gran Finale del 21 e 22 ottobre in Nuova Zelanda ad Auckland, si sposterà attraverso 8 grandi città in tre differenti continenti e, nelle prime 3 tappe - Sydney, San Diego e Madrid - assegnerà anche punteggi importanti per le qualificazioni olimpiche (il cui termine ultime è fissato il 31 maggio).
Questo il calendario:
Sydney: 14-15 APRILE
San Diego: 10-12 MAGGIO
Madrid: 26-27 Maggio
Kitzbühel: 23-24 GIUGNO
Amburgo: 21-22 LUGLIO
Stoccolma: 25-26 agosto
Yokohama: 29-30 settembre
Auckland: 20-21 ottobre
Per il 2012, diverse e rilevanti le novità organizzative dell'ITU World Series, prima fra tutte la scelta di alcune nuove location, come San Diego e Stoccolma. Ma come sempre, lo spettacolo scenografico e quello ovviamente tecnico, restano alla base dei requisiti voluti dalla federazione mondiale: i centri delle grandi città che ospiteranno le differenti tappe, saranno il prestigioso sfondo alle gare che vedranno impegnate tutti i protagonisti del triathlon mondiale.
L'Australia come è tradizione, costituisce l'avvio del circuito: a Sydney, sabato 14 aprile, alle 7.26 (o.l.) prende il via la prova femminile, a seguire, dalle ore 10.26, quella maschile.
Il percorso, un po' modificato rispetto al passato, coinvolgerà comunque le più belle 'icone' della città che tenne a battesimo l'esordio olimpico del triathlon nel 2000: Sydney Opera House, Harbour Bridge e lo skyline della città.
Al fianco dei grandi campioni presenti nella start list maschile, dai padroni di casa, gli australiani Kalhefeldt e McCormack, ai russi Bryukhankov e Polyanskiy,al canadese Whitfield, i francesi Hauss e Vidal, i tedeschi Petdzold e Justus, i kiwi Gemmell e Docherty.... saranno in gara i nostri azzurri convocati dal CT Sergio Contin, Daniel Hofer (CS.Carabinieri) e Davide Uccellari (GS.Fiamme Azzurre).
In campo femminile, la nostra italiana convocata dal CT Contin, alla prima prova di Dextro Energy World Series, è Anna Maria Mazzetti (GS Fiamme Oro) che dovrà misurarsi nel suo primo appuntamento internazionale con avversarie del 'calibro' delle plurimedagliate, le australiane Moffat, Snowsill, Jekson, Denshan, la neozelandese Hewiit, l'inglese Jenkins, la svedese Norden,la cilena Riveros Diaz, le statunitensi Benent e Jorgensen ...
Sarà possibile seguire in diretta web le gare.
Nella giornata di domenica 15 aprile, Sydney ospiterà le gare degli Age Group.

Fitri.it



Può interessarti