Il sabato speciale degli Eporedia Axctive Days 2013

Di MARCO CESTE ,

parkour
parkour

Terza giornata, ieri, per gli Eporedia Active Days 2013. Dopo il kayak in Valle d’Aosta e lo street boulder nel centro città, inizia ad animarsi lo Stadio della canoa di Ivrea. Il sabato si apre con la Junior Run, la gara dedicata ai più piccoli: due chilometri per le strade cittadine, con partenza e arrivo sulle sponde della Dora Baltea. Una bellissima festa alla quale hanno partecipato 170 giovanissimi runner, accompagnati e scortati dai genitori.

Il torrente eporediese, che si presenta con un livello dell’acqua decisamente alto, inizia ad accogliere i canoisti, impegnati nella prima prova quotidiana di kayak: lo slalom individuale. La gara si sviluppa in due manche e viene vinta dallo slovacco Pavel Andrassy, che si mette alle spalle il neozelandese Sam Sutton e il russo Egor Voskoboyynikov. Quarto Jamie Sutton e quinto l’azzurro Michele Ramazza.

Intanto, prende il via la l’Open Coppa Italia di Boulder, che si svolge sulla parete artificiale montata al centro dello Stadio della Canoa. Sul percorsi tracciati da Alberto Gnerro, gli atleti vanno a caccia delle qualifiche per le finali di domani. Proprio accanto, i ragazzi del Parkour danno spettacolo mettendo in mostra grandi doti atletiche esibendosi in spericolate acrobazie. Acrobazie poi portare anche nel centro della città.

Molto partecipate le prove di arrampicata e di canoa dedicate ai bambini, gestite dall’Ivrea Canoa Club e dal Cai.

Alle 14.30 ecco la novità dell’edizione 2013 degli Eporedia Active Days: la MTB Orienteering. Una prova alla quale partecipano giovani e adulti, con squadre composte da genitori e figli. Una gara divertente e interessante, che si svolge nella bellissima zona dei laghi di Ivrea.

Poco dopo si riaccendono i riflettori sul kayak e sulle acque della Dora Baltea, con la prova di Boater Cross di cui si svolgono le qualifiche. Domani, semifinali e finali.

Ivrea ha nuovamente risposto con entusiasmo alla giornata di sport e di festa proposta dagli Eporedia Active Days. Il pubblico ha invaso lo Stadio della Canoa e le vie del centro, per assistere allo spettacolo delle varie discipline.



Può interessarti