Sestriere Film Festival: primo premio a Oltre il confine, la storia di Ettore Castiglioni

Di GIANCARLO COSTA ,

Sestriere Film Festival
Sestriere Film Festival

E’ terminata la rassegna Sestriere Film Festival, rassegna cinematografica di montagna che si è tenuta a Sestriere, in provincia di Torino. Nella serata finale di sabato 5 agosto omaggio a Walter Bonatti, con la proiezione del film fuori concorso «Bonatti e l’enigma del K2» di Claudio Giusti prodotto da Mario Rossini per Red Film e RAI in cui Reinhold Messner ripercorre le vicende del «caso K2» del 1954, partendo dalla storia alpinistica di Bonatti.

Il concorso cinematografio ha assegnato il primo premio al film: “Oltre il confine, la storia di Ettore Castiglioni” di Andrea Azzetti e Federico Massa.
Questa la motivazione della giuria: questo film, nonostante lo storico mistero che aleggia attorno alla figura del mitico alpinista Ettore Castiglioni, è riuscito a ricostruirne, con una ricerca meticolosa e puntuale, la vicenda umana, alpinistica e artistica di un uomo che a pieno titolo è entrato nella storia non solo dell’alpinismo. In un mix fra l’inchiesta giornalistica e la docu-fiction il film riesce a entrare con efficacia della complicata vicenda storica del tempo attraverso anche inedite testimonianze in modo da offrire allo spettatore, non senza emozioni, un ritratto quanto mai aderente al vero di Ettore Castiglioni.

Il premio della giuria è andato a “Crossing home – A skier’s journey” di Jordan Manley.
Una immersione totale del mondo sconfinato e surreale della Colombia Britannica, dove montagne, laghi e fiumi la fanno da padrone. Terre spopolate e quasi vergini, per lo più sconosciute dove la natura regna incontrastata, dove i pochi abitanti originari che in passato furono dispersi in altre terre desiderano con forza ritornare perché il richiamo della propria terra, pur selvaggia e a tratti inospitale in certe stagioni è troppo forte per resistere.

Il concorso fotografico ha selezionato una ventina di fotografie, tra le quali vince “Home Sweet Home” di Camilla Riccardi dell’Ipsasr Fobelli.
La fotografia riesce a cogliere il momento del risveglio del sole tra i monti, trasmettendo un senso di pace e di immensità che aiuta l’osservatore a sentirsi parte del cosmo.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti