A settembre torna la Torino Vertical City Race

Di MARCO CESTE ,

Teleferica
Teleferica

A settembre torna lo speciale appuntamento torinese di sport outdoor, la Vertcial City Race. Nel 2010 una prima edizione di successo e quest’anno, già ci sono tutte le premesse perché l’evento faccia registrare un pieno di presenze, tra atleti partecipanti e appassionati e curiosi che diventeranno spettatori nel centro del capoluogo piemontese.

La manifestazione è organizzata dall’ Associazione Verticalife, che nasce a Torino nel 2009 grazie alla passione, all’entusiasmo e all’amicizia di sette giovani ragazzi torinesi: Enrico Marco, Marco Murano, Riccardo Chiura, Riccardo Cipullo, Enrico Furbatto, Paolo Mele e Roberto Moscon. L’Associazione ha l’obiettivo di promuovere e organizzare eventi sportivi e progetti ludici sul territorio diffondendo una cultura e una mentalità basata sulla salute fisica e mentale, l’amore per la natura e i viaggi, il filantropismo. L’Associazione organizza, avvalendosi del supporto di professionisti del settore, corsi di avvicinamento e di perfezionamento, giornate all’aria aperta e viaggi spaziando tra le discipline più disparate: surf da onda, arrampicata, sci e snowboard, paracadutismo, parapendio, sci fuoripista, rafting, canyoning, e molte altre.

Nel 2010, in occasione di Torino Capitale dei Giovani hanno ideato, promosso e organizzato una gara unica nel suo genere, la Vertical City Race. Una gara multidisciplinare a squadre che si articola su un percorso cittadino e collinare stravolgendo la concezione di spazio urbano. La gara si compone di sei prove: 17 km di corsa e 25km di mountain-bike nel parco della collina di Torino, un percorso avventura con kayak sul fiume Po, teleferica tirolese e arrampicata sportiva, e una gara di orienteering nel centro cittadino.

Marco Murano, Vice Presidente dell’Associazione racconta «La prima edizione è stata un grande successo di pubblico e di partecipazione, con squadre giunte da tutta Italia. Settembre ci ha regalato uno splendido weekend di sole esaltando le peculiarità della gara. I passaggi di corsa al faro della Vittoria al colle della Maddalena e in bici alla Basilica di Superga generano fatica ed emozione nel cuore degli sportivi. Il kayak è stato divertente e non sono mancate le cadute in acqua. Il percorso di orienteering ci ha regalo l’ultima sorpresa con il team del Nirvana Verde che, recuperando dieci minuti di ritardo, è andato a vincere la gara.

Siamo rimasti molto soddisfatti nel vedere atleti che fanno gare da una visita venirsi a complimentare per la bellezza del percorso e per l’entusiasmo che si percepiva.. Lo sforzo organizzativo da parte di tutti è stato immenso e la soddisfazione più grande è sapere che la gente si è divertita e si è data appuntamento per la seconda edizione del 2011».

Quest’anno la gara si svolge il weekend del 17 e 18 settembre con partenza in linea fissata alle ore 9:00 di domenica dalla centralissima piazza Castello. Le squadre sono composte da tre atleti. Il percorso ricalca quello della prima edizione con una prima sezione di corsa attraverso i Murazzi del Po, il parco del Valentino e il Borgo Medioevale, il parco Leopardi e San Vito, il Parco della Rimembranza sino la faro della Vittoria situato a 715m in cima al colle della Maddalena. Il tracciato della prova di Mountain-bike corre lungo il fiume Po sino a imboccare il sentiero 26 del Beria Grande inoltrandosi nel parco della Basilica di Superga, il Comune di San Mauro, poi il parco del Meisino e il ritorno ai giardini Ginzburg. Rispetto allo scorso anno abbiamo pensato di rendere più selettive ed eccitanti  le prove di kayak, arrampicata e teleferica tirolese. Il percorso di kayak è più lungo, il muro di arrampicata presenta difficoltà superiori e la teleferica si percorre in entrambe le direzioni. La sezione finale di orienteering è dedicata ai 150 anni dell’Unità d’Italia con risalto ai personaggi e ai luoghi che hanno dato vita al Risorgimento italiano.

Le iscrizioni sono aperte sino al 14 settembre, ma fino al 31 luglio si potranno usufruire di particolari agevolazioni. Invitiamo tutti a visitare il sito internet dedicato alla manifestazione www.verticalcityrace.it  o scrivere a info@verticalifeteam.it . Inoltre, quelli del Verticalifeteam offrono un'importante occasione a tutti quelli che avessero intenzione di partecipare all'evento. Riccardo Chiura spiega: 

«Abbiamo ricevuto molte richieste/perplessità sulla gara e sulla durezza del percorso: "e ma ce la farò?" "no ma è troppo dura non posso fare la gara e così via, quindi abbiamo pensato di organizzare 2 appuntamenti (prima di agosto, ne seguiranno altri a settembre) con i quali si potrà provare insieme il percorso della gara e dimostrarvi che non è cosa da supereroi, ne tantomeno solo per agonisti o professionisti. Niente paura, ci si trova al mattino e sia parte tutti insieme, ma ognuno alla propria andatura, chi più piano, chi più veloce...è un allenamento non è la gara!»
Le date decise per le prime 2 prove sono le seguenti:
SABATO 23 luglio ORE 9.00 PROVA PERCORSO TRAIL RUNNING
- ritrovo ore 9.00 sul ponte Isabella, lato corso Dante 
SABATO 30 LUGLIO ore 9.00 PROVA PERCORSO MTB
- ritrovo ore 9.00 alla stazione della cremagliera per superga ( il Trenino che sale alla basilica)
La partecipazione è assolutamente APERTA A TUTTI, sia a chi si è già iscritto alla gara, sia (e sopratutto) a chi si deve ancora iscrivere e ci sta pensando, ovviamente gli appuntamenti SONO GRATUITI, per noi sarà un piacere fare una corsetta o una pedalata di allenamento tutti insieme....anche perchè la gara la fate voi, non noi!!!
Per qualsiasi dubbio o info contattate Riccardo (chioccia) al 3898159419 oppure su r.chiura@verticalifeteam.it
...state sani, vi aspettiamo sabato.

A distanza di mesi dall’evento i team iscritti sono già numerosi e questo fa pensare che il 18 settembre sarà una grande giornata di sport e divertimento…fatevi prendere!!

La gara è Patrocinata dalla Regione Piemonte, dalla Provincia di Torino e dal Comune di Torino.

Per informazioni sull’Associazione e le attività promosse www.verticalifeteam.it



Può interessarti