La Sportiva Sardinia Bloc Scouting: gli atleti La Sportiva alla scoperta dei blocchi inesplorati della terra sarda

Di GIANCARLO COSTA ,

Sardinia Bloc Scouting
Sardinia Bloc Scouting

Sardegna, terra magica, paradiso dell’arrampicata con tanta, tanta roccia, di cui la grandissima parte ancora vergine. Nell’immaginario collettivo c’è un mare di calcare, ma al contrario, è la quantità di granito che sorprende ancora di più. E la regione sarda del granito è il nord dell’isola. La Gallura, una terra puntinata di blocchi in quasi tutta la sua estensione, un paradiso di massi buttati li, in un contesto di incredibile fascino e bellezza. Praticamente tutto, o quasi, ancora da esplorare, pulire e scalare. Il potenziale è tanto da aver scoraggiato anche i singoli climbers più volonterosi, e così la storia del bouldering nel nord Sardegna fa fatica a prendere il via.

Da qui l’idea de La Sportiva di portare in Gallura i propri atleti ambassadors, ovvero alcuni tra i più forti boulderisti al mondo, armati di spazzole e buona pelle, per cominciare ad esplorare e valorizzare questa enorme zona di blocchi: per dare qualcosa sia a all’isola in termini di cultura dell’arrampicata e quindi di sviluppo di una frequentazione verticale, sia al sempre più numeroso popolo degli arrampicatori di blocchi.

A guidare questa operazione speciale di “Clean&Climb” finalizzata a regalare alla climbing community alcune nuove zone di boulder completamente scalabili, sarà il “climber di casa” Pietro Dal Prà, esperto conoscitore della zona e legato storicamente alla terra sarda. Al suo fianco il fortissimo Nalle Hukkataival ed il fido compare Anthony Gullsten, il frizzante Cody Roth, gli italiani Michele Caminati e Silvio Reffo, il guru nostrano dei blocchi Marzio Nardi, la super coppia Pearson-Ciavaldini ed il giovane e talentuoso Fabian Buhl.

Con l’aiuto di qualche volonteroso boulderista sardo che vorrà unirsi al gruppo, il Team La Sportiva sarà impegnato dal 9 al 17 novembre ad esplorare, pulire, scalare e dare così il via ad una nuova storia arrampicatoria ad una terra che ha molto da offrire agli arrampicatori di oggi e di domani.

L’avventura sarda del Team La Sportiva potrà essere seguita live sui canali facebook e twitter dell’azienda e nei mesi successivi  su www.lasportiva.com saranno svelati mano a mano i settori boulder scoperti e come raggiungerli.

Che l’avventura abbia inizio.

Articolo publirdazionale

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti