Surf: Leonardo Fioravanti campione all'International Gromsearch in Australia

Di GIANCARLO COSTA ,

Leonardo_Fioravanti_GromSearch (foto ASP-RipCurl)
Leonardo_Fioravanti_GromSearch (foto ASP-RipCurl)

Leonardo Fioravanti, surfer italiano del Team Quiksilver ha conquistato il 28 marzo a Bells Beach (Australia) il primo posto nella Finale dell’International GromSearch, prestigioso contest riservato agli atleti under 16 più forti del mondo.

Nell’ultima heat a quattro, Leonardo ha ottenuto un ottimo punteggio di 15.27, troppo difficile da battere per gli avversari: gli australiani Jackson Baker (14.25) e Jacob Willcox (14.04), rispettivamente secondo e terzo classificato e il brasiliano Lucas Silveira, che ha raggiunto il quarto posto.

“Sono felicissimo, mi sono divertito tanto” ha commentato Leo. “Sono riuscito ad ottenere subito un buon punteggio ed ho vinto. È stato incredibile!”.

Leonardo, primo italiano a vincere un contest internazionale di tale livello, dopo la premiazione ha espresso tutto il suo entusiasmo dichiarando: “Questa gara è sempre stata vinta dai surfer più forti del mondo. Se continuo a impegnarmi al massimo, posso avere una chance per raggiungere il mio obiettivo: entrare a far parte del Tour ASP”.

L’International GromSearch, nato nel 1999 in Australia, è infatti stato il trampolino di lancio per molti campioni dell’élite del surf, tra di loro Gabriel Medina, Owen Wright, Stephanie Gilmore e Sally Fitzgibbons.

“Amo Bells Beach e questo evento è fantastico” ha continuato Leo, “Jackson, Jacob e Lucas hanno surfato alla grande! Ringrazio i miei sponsor, la mia famiglia e tutti coloro che mi supportano. Grazie a tutti!”.

Fonte Ufficio Stampa Quiksilver

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti