Tamara Lunger, Simone Moro e Daniele Nardi provano l'impresa della salita invernale al Nanga Parbat, ottomila mai salito in inverno

Di GIANCARLO COSTA ,

Simone Moro, Tamara Lunger, il cuoco e la scorta (foto FB Moro)
Simone Moro, Tamara Lunger, il cuoco e la scorta (foto FB Moro)

Dei 14 Ottomila dell'Himalaya, soltanto due restano ancora non saliti in inverno: K2 e Nanga Parbat (quota 8125 metri). Ed è su quest'ultimo che si sono concentrate le attenzioni di bel 5 spedizioni, ora che il 21 dicembre è passato e l'inverno è iniziato, anche se non sembra sulle nostre Alpi. Due di queste vedono protagonisti alpinisti italiani.

Quella di Tamara Lunger e Simone Moro proverà a salire sul versante Diamir, la via Messner-Eisendle, i due si rimettono in “cordata” dopo il tentativo dell'anno scorso sul Manaslu.

Farà parte di un team internazionale l'alpinista laziale Daniele Nardi. Il team sarà sul versante Diamir e seguirà la via Kinshofer, la “normale” del Nanga Parbat, già salita da Nardi nel 2008 quando ha scalato l’ottomila senza ossigeno. Gli inverni scorsi l’alpinista laziale aveva invece tentato dallo Sperone Mummery, su cui sognava di aprire una via nuova e che ha scalato di fatto per tutto il tratto di roccia, fermandosi a 6400 metri di quota. Da lì in poi rimangono ancora delle incognite sulla linea da seguire per arrivare in vetta, incognite che non troverà sulla Kinshofer.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti