In Tirolo vacanze senza barriere

Di GIANCARLO COSTA ,

Vacanze senza barriere nella Kaunertal (foto Kaunertal Tourismus)
Vacanze senza barriere nella Kaunertal (foto Kaunertal Tourismus)

Salire fino ai 3.108 metri di quota e andar per malghe nel parco nazionale di Kaunergratnel seduti su speciali sedie a trazione integrale, ma soprattutto non rinunciare al piacere degli sport invernali e fare sci nordico su slitte da fondo. La Valle Kaunertal è una destinazione eccellente nella ricezione di ospiti con disabilità fisiche.

I pernottamenti delle persone diversamente abili e dei loro accompagnatori nella Kaunertal corrispondono al 10-12% delle prenotazioni totali e la tendenza è in notevole crescita. Per questo la Kaunertal continua ad ampliare la propria offerta e ad abbattere sempre più le barriere architettoniche. Le fondamenta di questo progetto risalgono agli anni '70 quando cominciarono i lavori di allacciamento del ghiacciaio. Ma qui nacque anche il pluripremiato Hotel Weisseespitze, il primo albergo a 4 stelle delle Alpi accessibile ai disabili e, in seguito, altri alloggi privi di barriere, come l'Haus Renate. Qui non s'incontra nessun tipo di ostacolo, dall'ingresso al garage sotterraneo, dalle stanze al reparto benessere, dalle attrezzature sportive alle sale da pranzo fino alle tipiche stube e al bar. E in tutti gli alloggi regna il principio di integrare con attività le vacanze degli ospiti con disabilità fisiche. Inoltre negli enti pubblici, negli uffici turistici, in piscina, ma anche in tutti i negozi e nei numerosi locali e ristoranti della Kaunertal, l'assenza di barriere architettoniche è scritta a chiare lettere. Persino il Santuario Kaltenbrunn è raggiungibile senza ostacoli.

Mobilità per tutti in montagna

Si chiama Swiss Tracs il sistema di trazione speciale che permette ai disabili su sedia a rotelle di raggiungere le tante malghe della valle, situate ad alta quota nel parco nazionale di Kaunergrat. Qui il gioiello naturale della torbiera palustre Piller Moor è accessibile ai disabili grazie all'installazione di passerelle di legno. E ancora, sta per essere realizzata una piattaforma panoramica senza barriere, mentre quella della malga Falkaunsalm è già predisposta per il passaggio di carrozzine grazie all'installazione di una larga rampa. Ma sono in cantiere anche altre opere speciali come il collegamento dalla gola Verpeilschlucht alla cascata e un accesso agibile in sedia a rotelle alla piattaforma panoramica "Seitwand", con fantastica vista sulla Kaunertal. La realizzazione di questi progetti avverrà entro il 2018.

Sport invernali senza barriere

La pratica degli sport invernali per i disabili nella Kaunertal non rappresenta un problema e si offre il massimo dell'accoglienza. Per cominciare tutti gli impianti di risalita sono accessibili al livello del suolo e il personale che assiste è qualificato con esperienze pluriennali. I disabili su sedia a rotelle raggiungono così la stazione a monte senza problemi con la Karlesjochbahn. Il ristorante del ghiacciaio poi, completamente privo di barriere architettoniche, offre il massimo del comfort con generoso free-flow, ascensore e toilette accessoriate. Lo sci nordico è praticato dai diversamente abili. Quattro anelli a valle sono certificati per l'accesso senza barriere e insigniti di un sigillo di qualità. Per assistenza e per testare alcuni slittini da fondo sugli anelli è possibile rivolgersi agli istruttori della Scuola di sci della Kaunertal. Delle vere chicche sono gli anelli ad alta quota del Parco nazionale di Kaunergrat intorno al Gacher Blick con l'accesso agibile al centro visite del parco. Gli appassionati delle discipline nordiche troveranno di cui divertirsi a Feichten anche di notte, grazie all'anello da fondo di 5 km illuminato in notturna.

Una destinazione premiata

L'Unione Europea ha premiato l'impegno costante della regione nell'abolizione delle barriere architettoniche a fine maggio 2013 a Vienna con l'ambito EDEN-Award. Quale vincitrice dell'Austria, la regione della Kaunertal si aggiunge a una manciata di destinazioni eccellenti in tutta Europa. L'acronimo EDEN significa "European Destinations of Excellence", un progetto che promuove modelli di turismo sostenibile in tutta l'Unione Europea. 

Per maggiori informazioni:

Tirol Info

Maria-Theresien-Str. 55

6010 Innsbruck, Austria

Tel: +43 512 7272-0

info@tirol.at

www.tirolo.com

www.facebook.com/Tiroloaustriaco

Articolo Publiredazionale

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti