Tre appuntamenti di CollinaPo al Salone del Libro di Torino

Di GIANCARLO COSTA ,

Via dei Santuari
Via dei Santuari

I laboratori per le scuole sulla candidatura al MAB Unesco - il Turismo religioso lungo il Cammino Superga Crea - Poema Circular per la Narrazione visiva dei paesaggi del Po dei Re

Nell'edizione 2014 del Salone del Libro il Parco del Po e Collina torinese, titolare del marchio CollinaPo, è presente con tre appuntamenti sul tema del Bene, come valore ambientale e spirituale. Grazie alla collaborazione e ospitalità di SITI, dell'AIAPP e con Etnotango, il Parco propone incontri e laboratori per le scuole, per sottolineare come i parchi con la loro natura e i loro valori siano una parte importante nel dibattito culturale, per raggiungere più compiutamene l'obiettivo di lavorare per il Bene.

MAB UNESCO IN LABORATORI PER LE SCUOLE. Presso lo stand di Compagnia di San Paolo il Parco insieme a SITI (Istituto Superiore sui Sistemi Territoriali per l'innovazione costituito nel 2002 dal Politecnico e Compagnia San Paolo che svolge attività di ricerca e formazione orientate all'innovazione e alla crescita socio-economica) presenta sotto forma si un gioco per i più giovani la candidatura per il MAB. Nelle mattinate del 8, 9, 10 e 12 maggio viene proposto un laboratorio su prenotazione per le classi elementari che accompagnerà i bambini in un percorso di conoscenza delle Aree protette del Po e della Collina Torinese e delle principali tappe del processo di candidatura del parco quale Riserva MAB. La stessa attività verrà proposta anche nei pomeriggi dei giorni 8,9 e 12 maggio e durante l'intero week-end (10 e 11 maggio orario 10-19) per i bambini accompagnati dalle famiglie che visiteranno il salone. Il MAB è un programma dell'UNESCO finalizzato a migliorare il rapporto tra uomo e ambiente e ridurre la perdita di biodiversità: ha l'obiettivo di istituire le riserve della Biosfera per identificare e valutare i cambiamenti in natura derivanti dalle attività umane. SITI, ha avviato un percorso per utilizzare il territorio del Parco del Po e della Collina Torinese come pilota per la candidatura al MAB.

TURISMO RELIGIOSO. Il secondo appuntamento è allo stand della Regione Piemonte dedicato al turismo religioso, dove il Parco presenta l'itinerario Moncalieri-Superga-Vezzolano-Crea con un evento dedicato LUNEDI 12 MAGGIO alle ore 15.30 che si terrà nello spazio incontri del Parco Culturale Piemonte Paesaggio Umano, dal titolo "Il Cammino della Collina - L'itinerario Moncalieri-Superga-Vezzolano-Crea". L'itinerario Moncalieri-Superga-Vezzolano-Crea è un tracciato escursionistico che corre sulla dorsale delle Colline del Po, unendo i paesaggi e i territori della Collina di Torino a quelli del Monferrato Astigiano e Casalese. Il percorso deriva da un'idea di Cesare Triveri, socio della sezione del Club Alpino di Casale Monferrato, che nel 1990 identificò una via per collegare a piedi la Basilica di Superga, la Canonica di Santa Maria di Vezzolano, il Sacro Monte di Crea. L'itinerario attualmente, sempre più conosciuto e frequentato, ha assunto grande interesse per aspetti culturali, religiosi, paesaggistici e storico-architettonici. Intervengono: Ippolito Ostellino - Ente Parco Po e Collina Torinese, Renato Tonello - Ente Gestione dei Sacri Monti, Paolo Caligaris - Regione Piemonte settore rete sentieristica regionale, Pierbattisti Alberto - Provincia di Torino della Consulta dei sentieri, Fabio Giannetti - Istituto per le Piante da Legno e Ambiente (IPLA spa), Michele Colonna - Presidente Gruppo Regionale Piemonte del Club Alpino Italiano, Enrico Bruschi - Club Alpino Italiano sezione di Casale Monferrato, Maurizio Pistone - Associazione culturale La Cabalesta, Monica Mantelli - Curatore artistico Superga Park Tour.

NUTRIRSI DI PAESAGGIO 3.0 . Nello spazio dell'AIAPP (Associazione Architetti del Paesaggio), denominato Nutrirsi di Paesaggio 3.0 e realizzato in avvicinamento del Congresso mondiale di IFLA del 2016 degli architetti del paesaggio, il Parco sarà presente il giorno 8 maggio nel format "Paesaggi Umani e Sociali" nel quale si terranno, dalle ore 20 alle ore 21, la conferenza "Costruire per il bene Comune" con la tavola rotonda "Tra ambiente, accoglienza, accompagnamento e autonomia ai giovani", ed alle 21 la presentazione del cortometraggio "Poema Circular. Paesaggi interiori metropolitani tra Italia e Argentina" di Alessandro Avataneo (regista), e Monica Mantelli (sceneggiatrice) e la partecipazione di Ippolito Ostellino, con la collaborazione tecnica di Casa Generalizia Pia società Torinese San Giuseppe, Procope Caféclub Artigianelli, Casa De Tango by Etnotango, Ente Parco regionale del Po e della Collina torinese, Borgo Medievale di Torino, Fondazione Torino Musei, GTT e Aires Nuevos, e con il patrocinio AIAPP, Ambasciata Argentina in Italia e Città di Torino.

Intervengono all'evento Don Danilo Magni, direttore del Collegio Artigianelli - Opera Torinese del Murialdo, che presenterà il progetto "Artigianelli150" insediato nella Casa Madre della Congregazione dei Giuseppini del Murialdo, Tom Dealessandri e Barbara Graglia, del Comune di Torino, oltre all' intervento nell'omaggio coreutico al Papa proposto dalla performance di Spiritual Green tango di Etnotango Festival, della maestra e coreografa argentina Carolina Gomez di Aires Nuevos accompagnata dall'allievo Alessandro Guerri, e dei componenti della Libera Compagnia Musicale Migrante.

Fonte Piemonte Parchi

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti