Trentino Sport Days il 29 e 30 settembre a Riva del Garda

Di GIANCARLO COSTA ,

Presentazione Trentino Sport Days
Presentazione Trentino Sport Days

La Sala del Sanbàpolis dedicata al cavalier Camillo Rusconi, presidente del Coni trentino fino a tarda età, ha ospitato la conferenza stampa di presentazione di Trentino Sport Days, evento fieristico giunto quest’anno alla terza edizione volto a celebrare la passione per lo sport in tutte le sue molteplici sfaccettature. La manifestazione avrà luogo il prossimo weekend – 29 e 30 settembre – presso il Quartiere Fieristico di Riva del Garda, snodandosi lungo un intenso programma ricco di attività per tutti i gusti e in particolare adatte a giovani e famiglie, grazie a ben 44 Federazioni sportive partecipanti e oltre 50 discipline rappresentate.

A intervenire, nel corso della conferenza, i rappresentanti delle varie realtà coinvolte nella realizzazione dell’iniziativa, a partire da Roberto Pellegrini, Presidente di Riva del Garda Fierecongressi S.p.a, ente promotore e organizzatore. “Un’iniziativa per noi significativa - ha esordito Pellegrini – che ci permette di puntare i riflettori sul nostro territorio e al contempo di valorizzare la nostra identità. Riva del Garda Fierecongressi S.p.a è un’azienda che fa business e una realtà con una forte connotazione territoriale che si esprime proprio mediante la condivisione di aspetti culturali e sociali. Il programma dell'evento, stilato per coniugare la passione per lo sport all’aspetto educativo di quest’ultimo, punta a sensibilizzare visitatori e ragazzi nei confronti di questo mondo. Con questa occasione intendiamo fungere da collante tra sport e scuole, salute e sicurezza”.

Il legame tra sport ed educazione giovanile si esplicherà già a partire da venerdì 28, quando Trentino Sport Days aprirà le sue porte al progetto di Alfabetizzazione Sportiva ideato dalla Provincia Autonoma di Trento e realizzato in collaborazione con il CONI di Trento. A entrare nel merito di questa e delle altre proposte in programma nell’ambito dell’evento, il Direttore di Riva del Garda Fierecongressi S.p.a Giovanni Laezza, il quale ha evidenziato con soddisfazione l’ampia partecipazione delle Federazioni affiliate al Coni di Trento “tangibile dimostrazione del fatto che le novità introdotte da questa edizione hanno colto nel segno”. “Il primo giorno - ha proseguito Laezza - sarà dedicato agli studenti, il secondo e il terzo saranno aperti al pubblico con una grande “lente d’ingrandimento” che avrà il suo focus sul tema della sicurezza e su quello della disabilità”. Nella mattinata di sabato 29 sarà infatti possibile assistere all’atto finale di Sport Libera Tutti, iniziativa promossa in collaborazione con F.I.P. del Trentino (Federazione Italiana Pallacanestro) che ha visto coinvolte sei diverse cooperative sociali in un percorso a tappe che si chiuderà direttamente in fiera.

Un ringraziamento particolarmente da parte dell’ente promotore al Coni, per cui si è espressa la Presidente del Comitato Provinciale di Trento Paola Mora, spendendo parole di apprezzamento per la bontà dell’iniziativa: “Sono convinta che il valore stia nel titolo - ha riferito - “Trentino Sport Days, i giorni dello sport Trentino, rappresentano un’utile vetrina per attività sportive ed associazioni giovanili. In Trentino si pratica sport a 360° in tutti i suoi aspetti, ma la grande attrattiva è vincolata al turismo. Quattro ospiti su cinque scelgono la location in base all’offerta sportiva delle strutture ricettive e questo avviene in particolare nella zona dell’Alto Garda dove l’offerta è ampia e include anche sport che magari non si trovano “sotto casa”. In questo senso, la manifestazione sarà in grado di proporre a chi verrà in visita tutto questo, senza dimenticare l’alto valore formativo in esso contenuto”.

Si è concentrato invece sul tema della sicurezza in ambito sportivo – cui saranno dedicati i convegni di sabato e domenica - l’esperto di attività outdoor Angelo Seneci, il quale ha ricordato come “il Garda trentino sia da almeno trent’anni un passo avanti rispetto a tutta Europa”. Sulla questione si è soffermato anche l’Assessore alla salute, politiche sociali e sport Luca Zeni: “Riuscire a mettere in moto decine di associazioni, migliaia di ragazzi, mostrare tutte le possibili tipi di attività è un grandissimo valore aggiunto. In tutto questo, ben si inserisce il tema della sicurezza per cui è fondamentale sviluppare attività di sensibilizzazione, in linea peraltro con quanto stabilito dal legislatore provinciale in materia” – ha concluso Zeni.

Sicurezza, sport giovanile, benessere e disabilità saranno quindi i quattro pilastri portanti della terza edizione di Trentino Sport Days che accoglierà tutti gli amanti dello sport dal 29 al 30 settembre al Quartiere Fieristico di Riva del Garda, con ingresso gratuito.

Fonte u.s. Riva del Garda Fierecongressi

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti