Triathlon di Baldassarre: sul lago Sirio vittorie di Tommaso Gatti e Charlotte Bonin

Di GIANCARLO COSTA ,

Tommaso Gatti vincitore del triathlon di Baldassarre (foto qualitry)
Tommaso Gatti vincitore del triathlon di Baldassarre (foto qualitry)

Tommaso Gatti, Pool Cantù 1999, e Charlotte Bonin, Fiamme Azzurre, sono i vincitori del 5° Triathlon Olimpico di Baldassarre, svoltosi domenica 22 settembre a Chiaverano (TO) sul lago Sirio, con l’organizzazione di Qualitry.
Quasi duecento gli iscritti, compresi quelli della gara promozionale su distanza Atipica (750-26-7) a fare da contorno, Chalet Moia con il suo Triathlon Point, sede della partenza.

Il canturino e la valdostana, hanno fatto gare fotocopia. In testa dal primo all'ultimo metro con un distacco importante per Gatti su Bruno Pasqualini, Torino Triathlon, di 3 minuti, abissale per la Bonin su Marta Menditto, Sai Frecce Bianche, di oltre 20 minuti. Terzi classificati Pierluigi Senor, Team Ladispoli, e Agnese Motta, Airone Triathlon.

Nello Sprint Atipico, vincono Jacopo Lenti, Base Running, ed Enrica Foglino, Granbike.

Amministrazione comunale di Chiaverano sempre presente, sia a livello organizzativo che alle premiazioni, con il sindaco Maurizio Fiorentini e il vicesindaco Maruzio Tentarelli a premiare tutti i podi.

Le pessime previsioni meteorologiche hanno tenuto lontano un po' di iscritti, ma la giornata, seppur fresca, è passata senza una goccia di pioggia. Ciò ha agevolato gli atleti impegnati sui 1100 metri di dislivello della frazione ciclistica e sull'ondulato percorso intorno al lago che ha offerto gli splendidi scorci di quest'angolo del canavese, a molti sconosciuto.

Fonte Fitri

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti