Triathlon: Polikarpenko e Stampfli vincono a CUNEO

Di ALBERTO ,

stampfli
stampfli

Una splendida giornata estiva ha voluto premiare la 16° edizione consecutiva del Triathlon Internazionale Città di Cuneo Memorail Davide Cagnotto. L’evento cuneese è il più antico di tutto il Piemonte nato nel lontano 1994. L’edizione 2009 ha visto anche la partecipazione dei piccoli atleti, con il gioca triathlon riservato ai bimbi sino agli 8 anni, poi gli esordienti con il  successo di Rollo Elizabeth e Nerattini Thomas, i cuccioli con  la vittoria di Chiodo Irene e Polikaprneko Sergej, poi i ragazzi dove si sono classificati primi Orla Arianna e Chiodo Alberto ed infine i cadetti dove ha vinto il titolo regionale Mosso Ricardo della Virtus Acqui Terme. Il titolo allievi è andato al portacolori del Torino3 Aldo Deambrogio.

La gara degli adulti ha visto poco meno di 200 atleti al via rispetto ai 210 iscritti ed è stato spettacolo vero. Il Lido di Cuneo con la sua piscina esterna da 50 metri ha creato la giusta atmosfera per una gara  di triathlon. Le batterie composte da 72 atleti ha creato dei bei gruppi ciclistici che hanno favorti andature veloci. Tra le donne la più veloce è stata Carla Elena Stampfli tesserata per la DDS di Milano con il tempo di 1 07’56”, seconda Veronica Signorini staccata da oltre 3 minuti e mezzo, terza D’Andrea M. Cecilia, quarta l’albese Beverly Gibson, quinta Laura Sala e sesta a premio Genevieve Church. Tra gli uomini la gara si è decisa nell’ultima frazione dove Vladimir Polikarpenko ha abbandonato la compagnia di Igor Piovasan attardato nel podismo che è finito al sesto posto assoluto. Recupero e quindi secondo posto per Stefano Pessina, terzo Bruno Pasqualini, quarto Lorenzo Boni, quinto Cristiano Marchesin, settimo Marco De Marco, ottavo Fabrizio Monetti e nono ancora a premio Davide Morani. Al termine pasta party per tutti gli atleti e loro accompagnatori grazie all’acqua Lurisia, Caseificio Valle Stura, APS del Piemonte, Orsobianco Dolciaria, Ovostura e  Caffè Fantino. La premiazione è stata effettuata dai vertici della Cuneo Triathlon e dal papà di Davide Cagnotto, ricordato con un minuto di raccoglimento prima della gara; sono stati consegnati i premi della Mizuno, Selle San Marco, Bottero Ski, Carra Rurale ed Artigiana di Boves e C’è Basetti Cuneo. Le auto che hanno scortato la manifestazione sono state la nuova Fiesta e Kuga della Ford Azzurra. Il premio Davide Cagnotto, dato al più veloce cuneese è andato a Walter Sartor classificatosi al 12° èposto assoluto. 

Il prossimo appuntamento con il triathlon sarà a Mondovì domenica 26 luglio con l’8° Triathlon Panathlon Club Città di Mondovì, gara sprint rank aperta anche agli amatori.



Può interessarti