Valsusa Filmfest

Di GIANCARLO COSTA ,

Cinema_in_Verticale al Valsusa Filmfest
Cinema_in_Verticale al Valsusa Filmfest

10 appuntamenti con filmati e diapositive sul cinema, la cultura, gli sport di montagna e sulla verticalità in genere presentati dagli stessi autori o protagonisti.

Tra gli ospiti Maurizio Zanolla “Manolo”, Alessandro Gogna, Annibale Salsa, Marzia Pellegrino e Sandro Gastinelli

“Cinema in Verticale” è una rassegna sul cinema e la cultura di montagna organizzata dall’Associazione Gruppo 33 di Condove che da 13 edizioni apre il Valsusa Filmfest. Nel corso di questi anni la rassegna è diventata un’attesa anteprima del Filmfest e parte integrante del ricchissimo patrimonio culturale della Valle di Susa attraendo in ogni edizione un numeroso pubblico e svolgendo anche un'importante funzione di aggregazione e divulgazione culturale…Sono tante le persone che si sono avvicinate all’alpinismo e alla montagna grazie ad affascinanti serate di Cinema in Verticale.

Gli appuntamenti di questa edizione, tutti ad ingresso gratuito, si svolgeranno nei Comuni di Almese, Bussoleno, Caprie, Condove, Giaveno, Rivoli e Salbertrand (TO).

La rassegna affronta varie tematiche legate alla montagna come l’esplorazione, vari aspetti della cultura alpina, la salvaguardia dell’ambiente e delle specie animali, l’alpinismo e altri sport legati alla verticalità (quest’anno una serata è dedicata alla mountain bike).

In ogni appuntamento, oltre alla proiezione di filmati e diapositive, sono presenti ospiti tra autori e protagonisti delle immagini, alpinisti, guide alpine, scrittori, ed esperti in genere per attualizzare e dibattere su quanto visto.

Nel 1999 gli organizzatori del Valsusa Filmfest hanno ideato Cinema in Verticale come sezione indipendente del festival per riservare un’attenzione particolare nei confronti della montagna, sia perché la Valle di Susa ha una grande tradizione alpinistica, sia perché per loro la montagna riveste significati importanti come memoria, lavoro, identità, amicizia, fatica, futuro e libertà che meritano uno spazio e un’attenzione particolari. Inoltre, questa rassegna è anche uno strumento per ricordare amici alpinisti scomparsi come Gian Carlo Grassi, Diego Cordola, Carlo Giorda e Mario Sigot.

Il concorso cinematografico ed altri eventi collaterali del Valsusa Filmfest si svolgeranno dal 25 aprile al 1 maggio 2011. Il termine per partecipare al concorso è fissato al 28 febbraio 2011 e tutte le informazioni si possono trovare in www.valsusafilmfest.it

La programmazione - Il principale ospite di questa 13a edizione e che ha aperto larassegna il 28 gennaio scorso è Maurizio Zanolla, meglio conosciuto come Manolo, guida alpina e arrampicatore tra i pionieri dell'arrampicata libera in Italia e volto noto di questo sport a livello mondiale. Manolo ha illustrato al pubblico come l’arrampicata libera si sia evoluta negli anni attraverso video e diapositive delle sue arrampicate di “Appigli ridicoli”, una via nelle falesie del Baule da lui aperta nel 1990 scavando un monodito e allargando un appiglio e risalita nel 2002 dopo averne tappato questi due “buchi”. Nell’arco della serata sarà anche presentato, a cura della Fraternali Editore, il nuovo volume curato da Pier Mattiel e Ivana Bertoluzzo dal titolo “Un passo verso il cielo – Arrampicata sportiva in Valle di Susa”, una rinnovata guida sulle pareti di arrampicata moderna della Valle.

Alessandro Gogna, alpinista di fama internazionale, storico dell’alpinismo e profondo conoscitore delle problematiche turistico-ambientali delle Alpi racconterà i suoi “50 anni di carriera alpinistica”. Annibale Salsa, presidente generale del CAI dal 2004 al 2010, esporrà il suo illustre parere sull’avvenire della montagna alpina. Due serate saranno dedicate alla cultura montana con Marzia Pellegrino e Sandro Gastinelli che presenteranno i loro documentari “A la vita!” sui boscaioli della valle Ellero e "Darreire l'ourisount, dietro l'orizzonte" sulla pluriclasse di Coumboscuro, l’istituto scolastico più piccolo d’Italia. Una serata viene dedicata alla sport con Barbara De Polli, Giovanni Martinacci e Mauro Paradisi che presentano "Oltre il mare in Corsica – 760km in 7 giorni in mountain bike”. Nei restanti appuntamenti saranno ospiti Marco Sala, Renato Sottsass, Enzio Sanginetti e Stefano Cordola. È inoltre confermata e rinnovata la collaborazione con il Trento Film Festival attraverso la proiezione di alcuni filmati presentati nel corso della 58a edizione.

La 13a edizione della rassegna Cinema in Verticale è organizzata nell’ambito della XIV edizione del Valsusa Filmfest a cura del Gruppo 33 di Condove, in collaborazione con Scuola di Alpinismo e Sci Alpinismo Carlo Giorda, C.A.I. Almese, C.A.I. Bussoleno, C.A.I. Giaveno, C.A.I. Rivoli, Assessorato alla Montagna del Comune di Condove, ‘Montagne. Eventi & Film Itineranti Trento Film Festival’, Parco Naturale del Gran Bosco di Salbertrand e con il patrocinio dei Comuni di Almese, Bussoleno, Caprie, Condove, Giaveno, Rivoli e Salbertrand

Fonte Ufficio stampa www.valsusafilmfest.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti