Venerdì e sabato a Corvara la seconda tappa della Coppa del Mondo di arrampicata su ghiaccio

Di GIANCARLO COSTA ,

Coppa del Mondo arrampicata su ghiaccio a Corvara (foto cometapress)
Coppa del Mondo arrampicata su ghiaccio a Corvara (foto cometapress)

Lo scorso fine settimana, a Saas Fee in Svizzera è iniziata la Coppa del Mondo di arrampicata su ghiaccio. La seconda tappa del maggiore circuito internazionale si svolgerà venerdì 26 e sabato 27 gennaio sulla torre di ghiaccio di Corvara in Val Passiria. Gli organizzatori attendono con trepidazione questo grande evento con 100 atleti provenienti da 21 nazioni diverse. È la sesta volta che la Coppa del Mondo fa tappa in Alto Adige.
Nelle giornate di venerdì 26 e sabato 27 gennaio, Corvara in Passiria ospiterà la seconda tappa della UIAA Ice Climbing World Cup, circuito di Coppa del Mondo di arrampicata su ghiaccio. Gli atleti si sfideranno nelle specialità difficoltà (Lead) e velocità (Speed) su uno degli impianti più impegnativi di tutta Europa. La struttura è costituita da una torre di ghiaccio alta 25 metri, un cilindro di ghiaccio di 14 metri e una ripida parete ghiacciata di 15 metri. Elementi, questi, tra loro collegati da passaggi orizzontali, numerosi aggetti, e traversate laterali particolarmente complesse che richiederanno a tutti gli arrampicatori il massimo impegno.

I PROTAGONISTI

Tra gli iscritti anche i vincitori della prima tappa di Coppa del Mondo 2018 svoltasi lo scorso weekend a Saas Fee: il russo Alexey Dengin e la sudcoreana HanNaRai Song, nella specialità difficoltà, e i due russi Nikolai Kuzovlev ed Ekaterina Feoktistova, nella velocità.
Hanno annunciato la loro partecipazione anche il russo Maxim Tomilov – vincitore della Coppa del Mondo di difficoltà nelle stagioni 2013/14, 2014/15 e 2015/16 – e la sua compatriota Maria Tolokonina, che si è aggiudicata la Coppa negli inverni 2012/13, 2013/14 e 2015/16. A Corvara ha sempre ottenuto buoni risultati anche lo sloveno Janez Svoljsak che proprio qui, nel 2016, ha conquistato la sua prima vittoria in Coppa del Mondo. Nel femminile, oltre a Song e a Tolokonina, figurano tra le favorite anche WoonSeon Shin (Corea del Sud) e l'irlandese Eimir McSwiggan. Da non dimenticare, infine, i giovani e forti arrampicatori svizzeri.

LE FORTI NEVICATE RENDONO DIFFICILE LA PREPARAZIONE

Non partecipa, invece, Angelika Rainer. La tre volte campionessa del mondo di Merano quest'anno si concede una pausa. Niente pause, invece, per gli organizzatori, da giorni completamente impegnati nella preparazione. «Le forti nevicate degli ultimi giorni non hanno di certo facilitato il lavoro - illustra il direttore del comitato organizzatore Reinhard Graf - ma grazie alla nostra squadra affiatata, riusciamo a rispettare perfettamente i tempi. La Coppa del Mondo può iniziare, e non vediamo l'ora di ricevere i migliori acrobati del ghiaccio al mondo».

IL PROGRAMMA
Quest’anno, per la prima volta, la Coppa del Mondo di Corvara si terrà durante le giornate di venerdì e sabato. Le competizioni inizieranno venerdì 26 gennaio 2018 alle ore 10.00 con le qualificazioni della specialità difficoltà (Lead). Per quanto riguarda la specialità di velocità (Speed), le qualificazioni sono in programma alle ore 16.30, a cui seguiranno subito dopo le semifinali e a partire dalle ore 19.30, e quindi in notturna, andranno in scena le prove finali.

La giornata di sabato 27 gennaio 2018 sarà invece dedicata alla specialità di difficoltà (Lead). Si inzierà con le semifinali delle donne, alle ore 10.00, a cui seguiranno quelle degli uomini, a partire dalle ore 13.00. Le finali di entrambe le categorie si svolgeranno in notturna, a partire dalle ore 18.00.
Alle ore 19.30, una volta terminate le finali della specialità di difficoltà e decretati i vincitori, lo spettacolo continuerà sulla torre di ghiaccio alta 25 metri. Qui i migliori arrampicatori al mondo cercheranno di risalirla nel minor tempo possibile tentando di battere il record.

EVENTI COLLATERALI
Gli organizzatori offriranno ai 2.000 spettatori attesi in Val Passiria l'ingresso gratuito per la durata di tutto lo spettacolo. Da non perdere, infine, il grande After World Cup Party con il complesso "Männer der Berge", in programma sabato sera a partire dalle ore 20.00 all’interno della tensostruttura riscaldata. Tutte le gare saranno trasmesse dal vivo e gratuitamente sul portale internet della manifestazione www.theuiaa.org. Il live streaming sarà disponibile anche sul sito web www.eisklettern.it dove saranno trasmesse le gare di velocità (Speed) di venerdì – dalle ore 16.30 in concomitanza con le semifinali – e le gare di difficoltà (Lead) di sabato – a partire dalle ore 10.00 con le semifinali.

IL PROGRAMMA DETTAGLIATO DELLA UIAA ICE CLIMBING WORLD CUP A CORVARA:
VENERDÌ 26 GENNAIO 2018
10.00: QUALIFICAZIONI LEAD maschili
10.00: QUALIFICAZIONI LEAD femminili
16.30: QUALIFICAZIONI SPEED + semifinali femminili
18.00: QUALIFICAZIONI SPEED + semifinali maschili
19.30: FINALI SPEED femminili
20.00: FINALI SPEED maschili

SABATO 27 GENNAIO 2018
10.00: SEMIFINALI LEAD femminili
13.00: SEMIFINALI LEAD maschili
18.00: FINALI LEAD femminili e maschili
19.30: Record Speed sui 25 metri
20.00: premiazioni e festa nella tensostruttura riscaldata con i "Männer der Berge"

Per ulteriori informazioni: www.eisklettern.it

Fonte COMeta PRess

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti