Vertical City Race, Torino 11-12 settembre. Sono aperte le iscrizioni

Di ALBERTO ,

Mancano poco meno di due mesi alla prima edizione della Vertical City Race, che si terrà a Torino l’11 e 12 settembre. Una manifestazione sportiva che ha richiesto il grande impegno del Verticalifeteam, gruppo ideatore dell’evento, e il coinvolgimento delle istituzioni a livello comunale e regionale.

Verticalife è un' associazione sportiva dilettantistica ed Ente di promozione sociale composta da giovani torinesi e sono proprio loro a illustrare le caratteristiche della Vertical City Race, che viene definita «Una gara multidisciplinare che nasce dalla volontà di "estrapolare" gli sport outdoor dal loro ambiente usuale per portarli in città e nella fattispecie a Torino che, per le sue caratteristiche, si presta perfettamente.

L'idea nasce in modo molto semplice e naturale, noi dell' a.s.d. verticalife siamo innamorati di sport, nasciamo con tradizioni alpinistiche e quando non possiamo praticare questi sport in montagna, ci alleniamo e divertiamo nella nostra città, andiamo a correre in collina, pedalare tra i boschi di Superga, arrampicare a volte in palestra...a volte sui palazzi, per questo motivo ci siamo detti: "perché non organizzare una gara che unisca tutto questo e anche di più?" da questo è nata la Vertical City Race, la competizione che stravolgerà Torino e il concetto di sport outdoor.La gara, unica nel suo genere, propone 6 discipline sportive differenti. I partecipanti, divisi in squadre da tre atleti, si cimenteranno nel trail running, nella mountain-bike, nel kayak, nell’arrampicata, nella teleferica tirolese e nell’orienteering.

La partenza è fissata per domenica 12 settembre, dalla centralissima piazza San Carlo.

La prima sezione porterà gli atleti fino al Faro della Vittoria in cima al colle della Maddalena (715m), di corsa tra i meravigliosi sentieri della collina torinese, scenderanno dunque fino ai Giardini Ginzburg e da qui inizierà la seconda sezione .

Nella seconda sezione gli atleti saliranno sulle mountain-bike e pedaleranno fino alla Basilica di Superga (670m) attraverso strade sterrate e parchi. Tornati al punto logistico, collocato ai Giardini Ginzburg, il tempo, il cronometro si stopperà e il team si separerà: il primo atleta si cimenterà sulle acque del fiume Po nella prova di kayak (di breve distanza e senza sostanziali difficoltà) , il secondo atleta sul muro di arrampicata artificiale posto ai Murazzi del Po (arrampicata di livello 4°/5°) e il terzo si lancerà su una teleferica di 200m da una sponda all’altra del fiume, ancorato a una imbracatura. Completate queste sezioni che non saranno a tempo ma a bonus o penalità, la squadra si incontrerà nuovamente per l’ultima sezione: la gara di orientamento cittadino, l’Orienteering. Una disciplina che, nata nei boschi armati di bussola e cartina topografica, viene portata dritta in città, dove gli atleti, si mischieranno al pubblico, ai cittadini torinesi e ai passanti della domenica per poi terminare la prova in piazza San Carlo, dove il tempo scatterà definitivamente e si sommerà con il tempo della sezione Trail e MTB per calcolare il tempo definitivo e totale.

Per come è strutturato il percorso e i cronometraggi, la partecipazione alla gara Vertical City Race è consigliata sia ad atleti professionisti sia ad amatori di medio livello.

Importante dire che fino al 31 luglio è attiva una promozione che permetterà alle squadre di iscriversi a metà del prezzo, ovvero 25 euro anziché 50 (la quota comprende la cena del sabato sera, colazione e pranzo post gara della domenica ed un pacco gara di altissima qualità). Il montepremi per i primi team classificati è di 3000 euro più i premi tecnici messi a disposizione dai numerosi sponsor.

Altra particolarità dell’evento sarà il campo tende che verrà montato ai giardini Ginzburg, grazie alle tende messe a disposizione dalla Ferrino, i team che lo vorranno potranno pernottare la notte del sabato sera in questo "campo base cittadino". Noi speriamo vivamente che tutti i team decideranno di dormire qui per creare il vero spirito del campo montano…sarà sicuramente una bella festa per tutti. La Vertical City Race è una gara per tutti, professionisti o amatori, avventurieri e sognatori, per tutti coloro che amano lo sport e hanno voglia di mettersi alla prova».

Anche Marta Levi, Assessore comunale per le Politiche Giovanili, ha manifestato tutto il suo apprezzamento per l’evento, spiegando che: «La Città di Torino ha sostenuto la Vertical City Race dall’inizio, incoraggiandone la progettazione e facendone uno dei pilastri di Torino Street Style, l’evento di promozione degli sport di strada che il Comune organizza l’11 e 12 settembre in piazza Castello. Sono convinta che in questo modo Torino 2010 Capitale Europea dei Giovani offra un’occasione di visibilità ai tanti ragazzi che praticano sport poco conosciuti (o ritenuti estremi), regalando alla Città un evento spettacolare e ai giovani torinesi la possibilità di avvicinarsi a nuove discipline.

Abbiamo ritenuto che il tema degli sport "non convenzionali" dovesse rientrare nelle politiche giovanili cittadine, perché è uno dei campi in cui si intrecciano il protagonismo dei giovani, l’uso intelligente del tempo libero e dello spazio pubblico, la promozione di un approccio allo sport basato sui concetti di rispetto e condivisione».

La regione Piemonte, nelle persone di Michele Coppola, Assessore alla Cultura e alle Politiche Giovanili e Alberto Cirio, Assessore al Turismo e allo Sport, afferma che: « La Regione saluta con piacere la prima edizione del Vertical City Race e gli oltre trecento atleti attesi a Torino da tutta Europa per due giorni di sport e di sfida, ma anche di incontro e divertimento.

Il capoluogo piemontese consolida la propria vocazione di città di eventi e la propria anima eclettica, da vivere intensamente a tutte le età.

Una peculiarità valsa a Torino il titolo di Capitale Europea dei Giovani 2010, nel cui calendario si inserisce il Vertical City Race, che per due giorni cambierà d’abito la città vestendola, ancora una volta, della divisa sportiva "per tutti".

L’evento sarà, anche, l’occasione per un tour "non convenzionale" delle vie e di luoghi simbolo di Torino: dal quartier generale della movida cittadina, i Murazzi, protagonisti di una spettacolare arrampicata urbana, al kayak lungo il Po, percorsi tra il running e gare di mountain-bike nei parchi della Maddalena e di Superga, fino a insolite passeggiate nel cuore cittadino, affidati al proprio fiuto e alle tecniche di orienteering.

Siamo certi che questa iniziativa sarà un esempio per riscoprire un territorio da vivere all'insegna dello sport e del divertimento!»

E non mancano le parole dell’Assessore comunale allo Sport, Grandi Eventi Sportivi e Tempo Libero, che dichiara: «L’appuntamento con la Vertical City Race è un evento che si adatta perfettamente a Torino. Una manifestazione che pare proprio essere stata cucita su misura per il capoluogo piemontese: città a forte vocazione sportiva e non solo in virtù del fatto che ogni anno ospita prestigiose competizioni, ma soprattutto perché nella metropoli subalpina è disponibile almeno un impianto attrezzato per ogni tipo di sport, sia che esso conti un grande numero di praticanti oppure rientri nel novero di quelli che, spesso a torto, vengono considerati minori. Qui non importa il numero dei tesserati, sotto la Mole c’è spazio per tutti.

Il binomio sport - giovani è di casa nel capoluogo piemontese e a dimostrarlo vi sono le numerose iniziative lanciate ogni anno in collaborazione con le istituzioni sportive e scolastiche allo scopo di avvicinare i ragazzi al mondo dello sport.

Inoltre vi sono poche città al mondo che possono offrire allo sport un palcoscenico come quello torinese, fatto d’arte, storia, corsi d’acqua e ampi parchi urbani».

Ora, dalle parole bisogna passare ai fatti: allenarsi e prepararsi per la prima Vertical City Race, che di sicuro regalerà emozioni e divertimento.

Per maggiori informazioni e iscrizioni: www.verticalcityrace.it o info@verticalcityrace.it

Oppure per info tecniche, iscrizioni, percorso e logistica Riccardo Chiura 3898159419 o r.chiura@verticalifeteam.it

Per le info sulle sponsorizzazioni e la comunicazione Riccardo Cipullo 3479274962 oppure r.cipullo@verticalifeteam.it



Può interessarti