I vincitori del 61º Trento Film Festival: il Gran premio Città di Trento al film Expedition to the End of the World. Genziana d'argento per il miglior contributo tecnico artistico per “Libros y Nubes”

Di GIANCARLO COSTA ,

La_premiazione_al_Trento_Film_Festival.jpg
La_premiazione_al_Trento_Film_Festival.jpg

Il cinema danese iscrive per la prima volta il proprio nome nel prestigioso albo d'oro del Trento Film Festival. E' infatti il documentario “Expedition to the End of the World”, del regista e poeta danese Daniel Dencik l'opera alla quale la giuria del 61° Trento Film Festival ha assegnato il Gran Premio “Città di Trento” - Genziana d'oro tra le 26 del Concorso internazionale. Il documentario è il racconto di un epico viaggio a bordo di una goletta tra i ghiacci del nord est della Groenlandia di un gruppo di scienziati e artisti. Per la giuria “questo gruppo disparato di personaggi unici ha saputo esprimere un profondo senso di avventura, scoperta e ricerca scientifica con grande humour e attraverso nuovi modi di vedere”.

«Il 61° Trento Film Festival si chiude con un bilancio ampiamente positivo di presenze e affluenza di pubblico, grazie al ricco programma che ha proposto dal 25 aprile a oggi» così commenta il Presidente di Trento Film Festival Roberto De Martin l'ottimo riscontro registrato nelle sale cinematografiche e negli eventi più significativi - le due serate sulle Dolomiti, gli incontri alpinistici con Messner – le numerose anteprime con gli autori proposte da MontagnaLibri, la rassegna internazionale dell'editoria di montagna.

GRAN PREMIO CITTÀ DI TRENTO - GENZIANA D’ORO

Expedition to the End of the World di Daniel Dencik, Danimarca

PREMIO DEL CLUB ALPINO ITALIANO - GENZIANA D’ORO AL MIGLIOR FILM DI ALPINISMO O MONTAGNA

Pura vidadi Pablo Iraburu e Migueltxo Molina Ayestaran, Spagna

PREMIO CITTÀ DI BOLZANO - GENZIANA D’ORO AL MIGLIOR FILM DI ESPLORAZIONE O AVVENTURA

Le thé ou l'électricitédi Jérôme Le Maire, Belgio

GENZIANA D’ARGENTO AL MIGLIOR CONTRIBUTO TECNICO-ARTISTICO

Libros y nubesdiPier Paolo Giarolo, Italia

GENZIANA D’ARGENTO AL MIGLIOR MEDIOMETRAGGIO

The Observersdi Jacqueline Goss, USA

GENZIANA D’ARGENTO AL MIGLIOR CORTOMETRAGGIO

The HunterdiMarieka Walsh, Australia

PREMIO DELLA GIURIA

No hay lugar lejanodi Michelle Ibaven, Messico

PREMIO “LUCIANO EMMER” DEL SNGCI

The Hunter di Daniel Nettheim, Australia

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti