Windsurf Grand Slam 2014 Campionati Italiani Windsurf 4a giornata – Coluccia (Sardegna)

Di GIANCARLO COSTA ,

Francesco Cappuzzo freestyler siciliano (foto organizzazione)
Francesco Cappuzzo freestyler siciliano (foto organizzazione)

Coluccia, S. Teresa di Gallura (OT), 5 giugno – Quarto giorno di gare del Windsurf Grand Slam 2014, i Campionati Italiani di Windsurf in tappa unica, specialità Slalom, Raceboard, Formula Windsurfing e Freestyle.

Skipper meeting per tutti alle 7.30 per cercare di sfruttare il vento che le previsioni meteo davano buono nelle prime ore del giorno. Invece è stata una giornata difficile a col vento al mattino instabile e rafficato, che ha comunque permesso di portare a termine due regate di Raceboard ma non di terminare il quarto tabellone di slalom interrotto ieri alla undicesima heat, mentre nel pomeriggio è stato praticamente assente. Sono stati portati a termine solo i quarti di finale slalom nelle prime ore e due regate di Raceboard subito dopo. Per il Freestyle invece nulla da fare: nel pomeriggio, per soddisfare la voglia degli atleti di entrare in acqua, è stata organizzata una esibizione di Tow In, ossia dei freestyler che, trainati dal gommone, hanno dato vita a manovre altamente spettacolari, ma non valevoli per la classifica, ferma alle prime heat di qualificazione svoltesi martedì.

Per il Raceboard, dove gareggiavano sia uomini che donne contemporaneamente, entrambe le prove sono state vinte dal triestino Andrea Ferin, la prima davanti al leccese Luciano Treggiari e la giovane sarda di Palau, Francesca Piras. La seconda manche ha visto le prime due posizioni identiche alla prima, mentre il terzo posto è stato conquistato da Michele Cicerone di Firenze. Quindi ricapitolando, al comando della specialità Raceboard c'è Andrea Ferin, della specialità Slalom rimane il ligure Matteo Iachino, del Formula il romano Marco Begalli. Domani si cercherà di portare a termine il tabellone slalom e di continuare le heat del freestyle.

Fonte organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti