Zaini Osprey Kyte e Kestrel per trekking tutto l'anno

Di GIANCARLO COSTA ,

Zaini Osprey KESTREL 58 DRAGON RED JUNGLE GREEN
Zaini Osprey KESTREL 58 DRAGON RED JUNGLE GREEN

E' primavera, stagione che di solito segna il cambio tra gli sport outdoor invernali e quelli estivi, stagione in cui il trekking ritorna in cima ai pensieri di chi ama viaggiare sui sentieri, non solo di montagna, con lo zaino in spalla.

E di zaini si occupa da più di 40 anni la ditta californiana Osprey, che per la primavera 2016 propone le linee Kyte e Kestrel, zaini versatili ed efficaci su escursioni brevi e lunghe. Gli zaini sono costruiti con materiali morbidi e confortevoli, rivestono le aree di contatto con il corpo, garantendo un comfort ai più alti livelli. Un singolo punto di accesso verticale con zip è stato aggiunto per poter facilmente prendere la propria attrezzatura in ogni fase del viaggio.

Nelle situazioni climatiche calde lo schienale regolabile AirScape™ mantiene ben ventilato e offre il supporto al carico necessario. Nelle situazioni climatiche umide il copri pioggia integrato protegge l'attrezzatura dagli elementi. L'esclusivo sistema Stow-on-the-Go™ consente di evitare i continui “togli-metti” dei bastoncini, basta passarli semplicemente nei due anelli elastici per una facile soluzione che disimpegna le mani.

Le linee Kyte e Kestrel sono state sviluppate per consentire escursioni lungo tutto l'anno, indipendentemente da sentieri e stagioni.

Queste le specifiche più importanti:

- Schienale interamente regolabile AirScape™ con canali in schiuma per la ventilazione.
- Singolo punto di accesso verticale laterale con zip (non disponibile nel Kestrel 28).
- Copri pioggia integrato e rimovibile.
- Attacco per bastoncini Stow-on-the-Go™

Prezzo Kyte36 e Kestrel 38: 150€

Link: www.ospreyeurope.it

Articolo Publiredazionale

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti