Zhenja, 8b in pagella

Di ALBERTO ,

red stone
red stone

A soli dodici anni, Zhenja Kazbekova libera un 8a+/8b a New Kenigsberg, in Crimea

E noi che pensiamo che Mozart sia un bambino prodigio! In fondo il talento austriaco non ha fatto altro che comporre, ancora in giovane età, alcune delle melodie più grandiose della storia. Nulla, in confronto a quanto ha combinato la dodicenne ucraina Zhenja Kazbekova liberando il suo primo 8a+/8b.

L’impresa della giovane promessa del bouldering si è compiuta a New Kenigsberg, nella falesia Red Stone in Crimea. Non si tratta di un capolavoro sportivo isolato e imprevisto, se si considera che i primi squilli di tromba il talento della ragazza li aveva dati l’anno scorso, quando l’atleta – appena undicenne – aveva superato le difficoltà di un’ascesa 8a.

La ragazza è ben conosciuta dagli esperti del settore in Italia. Ogni anno, infatti, prende parte allo Junior Rock di Arco, misurandosi con i propri pari età. Una parte dell’abilità della giovane è senza dubbio dovuta agli insegnamenti dei due genitori, che quando si parla di arrampicata non sono secondi a nessuno. Chi sono? Il celebre Serik Kazbekov (uno degli atleti più rappresentativi del circuito mondiale delle gare, nonché autore di un grande 8b+ a vista al Covolo) e Natalia Perlova (vincitrice della Coppa del Mondo Boulder 2002).



Può interessarti