Aconcagua

Ferrino in Aconcagua con Nico Valsesia

Di Giancarlo Costa

Nico Valsesia e Ferrino dal mare alla vetta dell'Aconcagua (foto Dino Bonelli))

Atleta piemontese polivalente Nico Valsesia è ora impegnato sul progetto Aconcagua 7.000: percorrere in un’unica tratta - parte in bicicletta e parte a piedi - la distanza che separa la cittadina cilena di Viña del Mar, sulle coste dell’Oceano Pacifico, alla cima dell’Aconcagua (Argentina), per un totale di 255 km e 7.000 metri di dislivello positivo.

Sulla scia del precedente record mondiale da lui sostenuto che l’ha visto impegnato da Genova alla vetta del Monte Bianco ...

Continua a leggere

Per Kilian Jornet Burgada un'altra tappa del Summits of My Life: Aconcagua (6962 metri) in 12h49m

Di Giancarlo Costa

Kilian durante il record dell'Aconcagua (foto summitsofmylife.com)

Un altro passo del fenomenale skyrunner spagnolo Kilian Jornet Burgada verso il completamento del suo progetto Summits of My Life, cioè la salita delle vette più alte dei continenti con abbinato record di velocità. L'Aconcagua è la vetta più alta del sudamerica, nelle Ande argentine, con i suoi quasi 7000 metri, 6962 per la precisione, cosa che ha richiesto un notevole sforzo e un po' di adattamento alla quota, con un primo tentativo fermatosi a quota 6500 metri a ...

Continua a leggere

Salita veloce di Luca Colli sul versante Nord Est dell’Aconcagua a 6962 metri

Di Giancarlo Costa

Luca Colli in vetta

Bella performance dell’alpinista di Vigevano Luca Colli sulle Ande Argentine, che ha salito la vetta più alta, l’Aconcagua a quota 6962 metri, sul versante nord est, coadiuvato dal portatore Mauricio Juan, in 13 ore e 55 minuti di salita non stop dal campo base di Plaza Argentina. Il suo obbiettivo è di salire le Seven Summits in velocità, e questa è la sua quarta vetta.

Bisogna ricordare però che il record di velocità di salita e discesa dall ...

Continua a leggere

Tragedia sull'Aconcagua - Argentina

Di Giancarlo Costa

Nuovo drammatico incidente in alta quota. Questa volta tocca a quattro alpinisti italiani impegnati nella scalata dell'Aconcagua, la vetta più alta del Sudamerica, un vulcano di 6962 metri d'altezza.

Due sono già scesi dalla montagna e portati all'ospedale, un terzo, Matteo Refrigerato, è in condizioni peggiori, ed è stato recuperato, mentre l'alpinista morta è Elena Senin, di Ivrea residente a Milano.

Secondo le ultime notizie, sarebbe morto anche Federico Campanini, la guida argentina che accompagnava il ...

Continua a leggere