Camoscio

Il camoscio in inverno

Di Giancarlo Costa

Camoscio nella neve

Camoscio, nome scientifico: Rupicapra rupicapra. E' uno degli animali più facili da incontrare, per quanto molto attento a non farsi mai avvicinare, durante una passeggiata in montagna, soprattutto sulle montagne piemontesi e del Trentino Alto Adige: oltre il 60 per cento dei camosci italiani si trova in questi territori, infatti. I tratti caratteristici sono: le corna dritte, sottili e scure, a sezione tondeggiante, uncinate all'estremità; il mantello molto scuro in inverno e tendente al rossiccio/giallastro in estate; la ...

Continua a leggere

Gli animali protetti simbolo dei parchi italiani

Di Giancarlo Costa

Camoscio con radiocollare nel parco del Gran Paradiso

Non solo gli animali più conosciuti dal grande pubblico migliorano il proprio stato di conservazione grazie alla tutela delle aree protette. Anche la moretta tabaccata, l'occhione, il nibbio bruno e il grillaio oggi sarebbero estinti senza il lavoro dei parchi.

Quattro specie di uccelli italiane migliorano il loro stato di conservazione anche grazie alle attività svolte nei parchi in cui vivono. La buona notizia arriva della nuova «Lista rossa» europea degli uccelli a rischio estinzione redatta da Birdlife international grazie ...

Continua a leggere