Marco Confortola

Marco Confortola in partenza per il Kangchenjunga

Di Giancarlo Costa

Kangchenjunga

La prossima sfida di Marco Confortola si chiama Kangchenjunga, situata al confine tra Nepal e India, con i suoi 8586 metri è la terza montagna più alta della terra.
Il Kanche, nome comunamente usato dagli Alpinisti per abbreviare e facilitare la pronuncia, è l’ottomila più orientale e significa: cinque forzieri della grande neve.
Il Kanchenjunga è già stato tentato da Marco nel 2014 rinunciando a quota 8450 metri per un problema al piede sinistro che l’ha portato di ...

Continua a leggere

Karpos e Marco Confortola insieme per esplorare nuovi orizzonti

Di Giancarlo Costa

Karpos e Marco Confortola insieme per esplorare nuovi orizzonti (1)

La montagna, e la passione che accomuna i suoi discepoli, spesso si trasforma in luogo di incontro e condivisione, in questo modo possiamo riassumere l’incontro fra Karpos e Marco Confortola.
Una condivisione d’intenti, di obiettivi comuni per crescere assieme nella semplicità e concretezza che caratterizza entrambi.

Il fortissimo alpinista Valtellinese e l’azienda di Fonzaso hanno siglato una collaborazione che li porterà a collaborare per il prossimi anni su più fronti,: dalla ricerca sul prodotto, alla comunicazione ...

Continua a leggere

Vetta del Makalu per Marco Camandona e Marco Confortola

Di Giancarlo Costa

Marco Camandona e Marco Confortola (foto fb Confortola)

Sono arrivati in cima al Makalu, quota 8463 metri in Himalaya, gli alpinisti e Guide Alpine Marco Camandona, valdostano, e Marco Confortola, valtellinese. Partiti domenica sera dal campo a quota 7500 metri, con una lunga e faticosa marcia battendo la neve fresca caduta fino a ieri, sono arrivati in vetta in tarda mattinata e ora sono impegnati nella discesa, che non è mai semplice, per fare ritorno al campo base dove si potrà effettivamente considerare terminata la loro avventura. Per ...

Continua a leggere

Due mesi al Kangchenjunga: il racconto di François Cazzanelli

Di Giancarlo Costa

François Cazzanelli verso il campo 3 del Kangchenjunga (foto spedizione)

Sembra sempre che il tempo voli, ma quando si è in attesa dell’occasione giusta per realizzare un sogno questo sembra fermarsi: così è stato per noi allo Yalung Base Camp a 5400 metri di quota ai piedi del Kangchenjunga

Avevamo lasciato l’Italia il 2 aprile e dopo solo quindici giorni siamo giunti al campo base, effettuando un trekking lunghissimo e selvaggio, con la stagione ancora in ritardo quindi con tantissima neve e un freddo che ci penetrava nelle ...

Continua a leggere

La spedizione Valdostana al Kanchenjunga arrivata al Campo 3 a 7400 metri in attesa della salita finale

Di Giancarlo Costa

In vista del Kanchenjunga foto confortola

Ci siamo, dopo lo stop per il vento forte in quota dell'altro ieri, arrivano buone nuove dalla spedizione valdostana al Kanchenjunga, formata da Marco Camandona, Emrik Favre, François Cazzanelli con il valtellinese Marco Confortola.

Secondo quando comunicato attraverso i loro siti, sono arrivati al Campo 3 a quota 7400 metri. Cercheranno di riposarsi e di mangiare e verso le 19/20 ore locali, lasceranno il C3 per dirigersi verso la cima.

Una lunga notte li attende, verso la vetta ...

Continua a leggere

Spedizione al Kangchenjunga aprile-maggio 2014

Di Giancarlo Costa

Spedizione al Kangchenjunga aprile-maggio 2014

Sarà un'avventura per gente tosta questa spedizione al Kangchenjunga (quota 8586 metri), che montagna tosta e difficile da salire lo è da sempre. Un trentino, Franco Nicolini, un valtellinese, Marco Confortola, e tre valdostani, Marco Camandona. Emrik Favre e François Cazzanelli, questo il team che cercherà di salire senza usare ossigeno artificiale in vetta. Proprio a François Cazzanelli ho chiesto di presentare questa sua grande avventura, la scalata al suo primo “ottomila”.

Di François Cazzanelli

Il Kangchenjunga è la ...

Continua a leggere

Marco Confortola nel team atleti Ferrino

Di Giancarlo Costa

Marco Confortola in spedizione

Marco Confortola, rinomato esponente della scena alpinistica italiana, entra ufficialmente a far parte del team di atleti Ferrino.

L'atleta Valtellinese, classe 1971, si avvicina alla montagna sin dalla tenera età e da allora non è più riuscito a farne a meno. E’ Guida Alpina dal 1993, (la più giovane d'Europa per 4 anni) , Maestro di Sci dal 1995 e fa parte del Corpo Nazionale di Soccorso Alpino.

A gennaio Confortola ha ricevuto la menzione speciale “Gianni Brera” dedicata ...

Continua a leggere

“Ottomila metri di amicizia” Serata con gli alpinisti SILVIO “GNARO” MONDINELLI e MARCO CONFORTOLA

Di Giancarlo Costa

[0]Presentazione-serata-Mondinelli-Confortola.jpg

Serata dedicata al grande alpinismo, giovedì 25 febbraio alle 21 al Teatro Civico di Varallo Sesia. La locale sezione del Club Alpino Italiano, con il patrocinio della Città di Varallo, presenta "Ottomila metri di amicizia", serata con i famosi alpinisti Silvio "Gnaro" Mondinelli e Marco Confortola, compagni di viaggio in numerose spedizioni himalayane. L'appuntamento ripercorrerà le avventure estreme dei due sportivi e gli aneddoti della loro lunga amicizia attraverso immagini e racconti.

La serata è organizzata grazie al contributo ...

Continua a leggere

La vita è il dono più grande che abbiamo e nessuno me l’ha portato via, anche se ci sono arrivato molto vicino -Marco Confortola

Di Giancarlo Costa

Marco-Confortola.jpg (Foto Massimiliano Rosso)

La tragedia del K2 dell'estate del 2008 ha fatto molto parlare e discutere, non solo nel mondo alpinistico. "Giorni di ghiaccio" è il libro nel quale ha raccontato la sua verità, i suoi ricordi che rimarranno indelebili anche nella sua carne per le amputazioni subite. L'intervista di Veronica Balocco ad uno dei personaggi più discussi dell'alpinismo contemporaneo: Marco Confortola.

"E' quello "senza dita dei piedi". Per tutti, anche per chi di montagna sa giusto l'essenziale, Marco ...

Continua a leggere