Escursionista

Incidente sui monti Sibillini, muore un escursionista

Di Giancarlo Costa

Sibillini

Incidente mortale sui monti Sibillini nelle Marche. Un escursionista di 34 anni di Porto Sant'Elpidio è morto dopo essere scivolato in un canalone, mentre percorreva il sentiero che dal Rifugio del Farnio porta a Pintura di Bolognola (Macerata), sempre sui Monti Sibillini.
La caduta, quasi sicuramente dovuta alla presenza di ghiaccio, è stata di circa 250 metri e l’escursionista è deceduto sul colpo per le gravi fratture riportate.
Con lui si trovava la sua compagna che pure è scivolata, ...

Continua a leggere

Escursionista cade e muore sui Corni di Nibbio in Val Grande

Di Giancarlo Costa

La cresta dei Corni di Nibbio (foto invalgande)

Un’altra vittima ha funestato la ripresa delle attività in montagna in Piemonte. L’incidente odierno, sabato 30 maggio, è successo in Val Grande (VCO), sui sentieri dei Corni di Nibbio, quando una scivolata e una caduta all’altezza del Torrione di Bettola, è costata la vita ad un escursionista, Andrea Marchetto di Omegna, corridore di montagna noto in zona. Il soccorso è stato eseguito dal Soccorso Alpino di Ornavasso con l’ausilio dell’elisoccorso.

Continua a leggere

Morto un escursionista cinese in Val Ferret sul Monte Bianco

Di Giancarlo Costa

Monte Bianco dalla Val Ferret

Il corpo di un'escursionista di nazionalità cinese è stato trovato e recuperato sopra al bivacco Comino, a circa 2500 metri di quota, in Val Ferret, nel massiccio del Monte Bianco. Ignote al momento le cause del decesso, che risale ad alcuni giorni fa. La scoperta del cadavere è stata fatta da un altro escursionista che passava nella zona. Sul posto è intervenuto l'elisoccorso e la Guardia di Finanza per il recupero della salma.

Continua a leggere

Un escursionista muore sul Monte Tantanè, in Val d’Ayas

Di Giancarlo Costa

Val-d'Ayas.jpg

Altro incidente mortale in Val d’Aosta, per un mese di luglio purtroppo funesto per le escursioni in montagna. Roberto Ghirardelli, 67 anni di Genova, è morto nel ieri pomeriggio dopo essere precipitato in una pietraia ai piedi del Monte Tantané. Il soccorso alpino valdostano era stato allertato nel pomeriggio dallo stesso escursionista, che nel primo pomeriggio aveva richiesto aiuto, dicendo di essere affaticato, di avere difficoltà di respirazione e di aver perso il sentiero.

Purtroppo però nonostante l’intervento tempestivo dell’elicottero ...

Continua a leggere