Il cinema di montagna riparte con il Cervino CineMountain dall’1 al 6 agosto

Apertura Cervino Cinemountain

Il Cervino CineMountain si prepara a dare vita ad un’edizione speciale del Festival del cinema di montagna più alto d’Europa. Mauro Corona, gli alpinisti Hans Kammerlander, François Cazzanelli e Didier Berthod, lo scalatore svizzero consacrato a Dio, sono solo alcuni dei protagonisti della 23esima edizione, e poi gli Oscar della Montagna e tutte le pellicole in concorso e le storie ai confini del mondo.

Il Cervino CineMountain non si ferma e torna, in anticipo su tutti, con la XXIII ...

Continua a leggere

Salute, sicurezza e natura in 183 escursioni gratuite nel Parco Nazionale Gran Paradiso

Parco Gran Paradiso Lago Serrù Oin Carro Cima della Vacca

Il Parco Nazionale Gran Paradiso organizza 183 escursioni gratuite con le guide del Parco, alla scoperta dell’area protetta in salute e sicurezza, nell’estate post emergenza covid-19.
Tutte le escursioni sono gratuite ed è necessaria la prenotazione, basterà registrarsi sulla pagina eventbrite del Parco(link is external), selezionando la relativa escursione. Nel caso in cui l'escursione venga proposta in più date o orari viene riportata la dicitura "date multiple".
Il bisogno di spazi aperti è molto sentito quest’estate e il Parco ...

Continua a leggere

India e Cina: scontro a 4200 metri di quota

Il luogo dello scontro. Fonte: BBC

Il 15 giugno scorso l’Himalaya è stato teatro di uno scontro ad alta quota fra soldati cinesi ed indiani. Almeno 20 soldati indiani e un numero imprecisato di soldati cinesi hanno trovato la morte a 4.200 metri di quota.

I soldati indiani avrebbero valicato i confini cercando di verificare che i cinesi avessero smantellato un campo denominato Patrol Point 14 a sud-est del ghiacciaio Siachen, in un punto strategico fra il Kashmir indiano e l’Aksai Chin sotto controllo ...

Continua a leggere

Recuperato il corpo dell’alpinista caduto in un crepaccio sotto la parete nord del Gran Paradiso

Gran Paradiso parete nord

E' stato recuperato il corpo senza vita di Daniele Catorci, di 27 anni, di Macerata, l'alpinista caduto in un crepaccio sotto la parete nord del Gran Paradiso alle prime ore di sabato 27 giugno, a circa 3.400 metri di quota. L'intervento è stato condotto dai tecnici del Soccorso alpino valdostano e della Guardia di finanza di Entreves. Il corpo si trovava a circa 30 metri di profondità, coperto da uno spesso strato di ghiaccio e neve, materiale che costituiva ...

Continua a leggere

4x4000: il progetto di Cheraz e Picco su Cervino, Monte Rosa, Gran Paradiso e Monte Bianco

4x4000 il progetto di Davide Cheraz e Pietro Picco (foto Torri) (1)

Un progetto ambizioso, nato dall’amore per la montagna, per lo sport e per la propria regione che avrà come cuore nevralgico il comune di Courmayeur Mont Blanc che, proprio per la sua vocazione nei confronti dell'alpinismo, della natura e delle imprese straordinarie come 4x4000, sarà partner dell'impresa. La cittadina ai piedi del Monte Bianco, infatti, supporterà questa splendida avventura perché crede fermamente che il legame tra l'uomo e la natura possa essere veicolato attraverso queste sfide, che mettono l'uomo ...

Continua a leggere

Leggere le montagne: Una coperta di neve di Enrico Camanni

Una coperta di neve di Enrico Camanni

Per l'iniziativa Leggere le montagne, il Museo della Montagna presenta Una coperta di neve di Enrico Camanni.

Sul Monte Bianco, all’inizio dell’estate, una donna sopravvive alla valanga provocata dal crollo di un seracco. La trovano sola, legata a una corda con nessuno all’altro capo, senza identità e senza memoria. Inizia così la difficile indagine dell’ormai noto Nanni Settembrini, guida e capo del Soccorso Alpino, che anno dopo anno delle valanghe ha imparato un’unica cosa: sono un capriccio di ...

Continua a leggere

Neve ridotta sui ghiacciai del Gran Paradiso

Gran Paradiso

Il monitoraggio effettuato in collaborazione con la Società Meteorologica Italiana ha rilevato un innevamento moderatamente sotto media al ghiacciaio del Ciardoney, in Valle Soana.
Modesto anche l'accumulo medio sul ghiacciaio valdostano del Grand Etret.

Nelle scorse settimane il team del Corpo di Sorveglianza specializzato nel monitoraggio dei ghiacciai ha dato avvio alle rilevazioni sui 57 ghiacciai controllati all'interno del Parco Nazionale Gran Paradiso.
Quest'anno, in particolare, i guardaparco hanno contribuito ai rilievi effettuati sul ghiacciaio del Ciardoney in ...

Continua a leggere

Leroy Merlin e il CAI Torino si alleano per rendere i rifugi sicuri come le nostre case

Rifugio Mezzalama in Val d'Ayas (foto caitorino)

Leroy Merlin attiva una partnership con la sezione di Torino del CAI, il Club Alpino Italiano, per rendere i rifugi di montagna di Piemonte e Valle d’Aosta più sicuri per i turisti, nel rispetto delle norme anti Covid-19, e per generare nuovo valore economico e ambientale sul territorio. Dopo la collaborazione con ANCI a sostegno di famiglie e persone in difficoltà e le numerose donazioni alle realtà impegnate nella lotta contro il Coronavirus, rilancia con una nuova iniziativa per ...

Continua a leggere

Fondation Grand Paradis entra in ASviS – l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile

Cogne sede del Gran Paradiso Film Festival

Fondation Grand Paradis entra a far parte dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile e contribuirà con la sua attività al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile insieme ad oltre duecento organizzazioni della società civile italiana.
Un passo simbolico importante per la Fondazione - e con essa per l’intera area del Gran Paradiso – per consolidare le strategie di sostenibilità e per renderne maggiormente efficaci le azioni; una collaborazione, quella con l’Alleanza, che potrà consentire l’apertura di nuovi orizzonti, di ...

Continua a leggere

Marco Corti conquista l’Iron Everest

Marco Corti conquista l'Iron Everest (foto organizzazione) (1)

Si è conclusa da poco la sfida di Marco Corti, che con il tempo di 17 ore e 5 minuti ha
conquistato Iron Everest: una sfida di triathlon, su distanza IronMan con dislivello 8848
metri.
Partito alle 5.05 di mattina con 3,8 km di nuoto nelle acque del Lago d’Iseo a Tavernola
Bergamasca, è uscito dopo un’ora e quindici minuti ed ha inforcato la bici salendo verso
Parzanica.
Ha affrontato la salita per 12 volte, accumulando 180km e circa 7000mt ...

Continua a leggere