Gran Paradiso Film Festival: dal 28 luglio al 22 agosto Nuovi sentieri nell’era post Covid19, la sfida della sostenibilità

Gran Paradiso Film Festival

"Nuovi sentieri nell’era post Covid19 – la sfida della sostenibilità” questo il tema della 23ma edizione del Gran Paradiso Film Festival.
Il Festival non smette mai di innovarsi, nei contenuti e nel format. Quest’ultimo ripensato in formula ibrida, online e in presenza: due dimensioni complementari, capaci di potenziarsi a vicenda.
Si estende temporalmente, dal 28 luglio al 22 agosto, e coinvolge tutto il territorio del Gran Paradiso, valorizzandone, con le giornate evento della Trilogia dei Castelli, anche ...

Continua a leggere

L’adieu des glaciers. Il Monte Rosa: ricerca fotografica e scientifica

L'adieu des glaciers Monte Rosa (Foto Umberto Monterin)

Un affascinante viaggio alla scoperta dei ghiacciai di alcune delle cime più note delle Alpi e dei cambiamenti in atto sotto il profilo climatico. Ma non solo. Una mostra che unisce fotografia, ricerca scientifica e arte, in un dialogo iconografico carico di suggestioni tra passato e presente. Tutto questo è L’Adieu des glaciers, un progetto quadriennale promosso dal Forte di Bard che, nel 2020, parte dai ghiacciai italiani del Monte Rosa.

Gli aspetti fotografici della mostra, allestita ...

Continua a leggere

Ciak, si scala: la storia del film di alpinismo e di arrampicata diventa un libro

Apertura Ciak si scala di Roberto Mantovani

Dal primo film di alpinismo, Cervino 1901, al cinema digitale del nuovo millennio, passando per centinaia di film a soggetto, riprese di documentazione e pellicole di animazione in un arco di tempo di centoventi anni, tanti quanti ne conta la filmografia, che ha avuto tra i protagonisti le montagne e l’arte di scalarle fin dalle origini.
Il volume Ciak, si scala! Storia del film di alpinismo e di arrampicata del giornalista Roberto Mantovani, con la curatela di Marco Ribetti, vicedirettore ...

Continua a leggere

4x4000: Cervino, Monte Rosa, Gran Paradiso e Monte Bianco per Davide Cheraz e Pietro Picco

4x4000 per Davide Cheraz e Pietro Picco (foto Torri) (1)

4x4000, un sogno divenuto realtà. Più che un tentativo di record, quello portato a termine nel pomeriggio di oggi dal trailer Davide Cheraz e dall’Aspirante Guida Alpina Pietro Picco verrà ricordata come l’impresa “green” di due amici fortemente legati alla propria valle. Due amici che hanno voluto coronare un ambizioso progetto iniziato e concluso a Courmayeur, ai piedi del Monte Bianco. Insieme, in 4 giorni, hanno raggiunto i 4000 simbolo della Valle d’Aosta, spostandosi dalla base di una montagna ...

Continua a leggere

Sulle tracce dei ghiacciai, spedizione Alpi 2020: partenza simbolica da Torino venerdì 24 luglio dal Museo Nazionale della Montagna

Sulle tracce dei ghiacciai

Dopo 10 anni di ricerca iconografica e lavoro fotografico-scientifico, il progetto Sulle tracce dei ghiacciai taglia finalmente il suo traguardo.
Parte Alpi 2020: l’ultima spedizione che, coniugando fotografia, tecnologia, ricerche sul campo e divulgazione scientifica, chiude un progetto che ha dato vita al più grande archivio mondiale di confronti fotografici sui principali ghiacciai del pianeta per testimoniare lo stato di salute della Terra.

Fabiano Ventura, il suo team di fotografi e ricercatori saranno presenti il 24 luglio al  ...

Continua a leggere

Due alpinisti italiani morti sulla Cresta Kuffner del Mont Maudit

Mont Maudit

Due alpinisti italiani sono morti dopo essere precipitati sul versante francese della Cresta Kuffner, nel massiccio del Monte Bianco. I loro corpi sono stati recuperati dal Peloton de Haute montagne della gendarmeria di Chamonix.
Le vittime sono i genovesi Giuseppe Lorusso e Marco Contri. I due alpinisti avevano iniziato alle prime ore di martedì la scalata al Mont Maudit con l'obiettivo di rientrare a casa entro sera. Ma poi le condizioni meteo sono peggiorate, i due si ...

Continua a leggere

Autori i Paradiso: Enrico Chiades, Marco Rolando e Tiziano Fratus presentano le loro opere a Ceresole Reale

Presentazione Autori in Paradiso Ceresole Reale

Cultura di montagna o la Montagna è Cultura? Mai come nei due mesi di reclusione forzata a causa del coronavirus, ci siamo accorti dell’importanza o del desiderio di avere un sentiero, un bosco, una montagna dietro casa, il rimpianto di averle abbandonate per la comoda vita di città (da noi o dai nostri nonni o genitori) o la felicità di vivere in luoghi dove la natura e la montagna sono forti pur essendo a pochi chilometri da una grande metropoli ...

Continua a leggere

La Settimana del Cervino

La settimana del Cervino

Torna anche quest'anno la “Settimana del Cervino”, una settimana di attività ed eventi che celebrano l’icona di tutte le montagne del mondo – il Cervino – e puntano a far riscoprire l’estate in montagna. Tutte le attività commerciali del comprensorio “Cervino Mountain Paradise” sono state coinvolte nella creazione di un fitto programma di servizi, offerti al miglior prezzo dell’estate.
Chi sceglierà Breuil-Cervinia e Valtournenche per la settimana che va dal 13 al 19 luglio avrà infatti la possibilità ...

Continua a leggere

Dani Arnold alla Vertical Arena di Sesto Pusteria

Dani Arnold in free solo (foto organizzazione)

Da tre anni a questa parte l’idilliaco paese altoatesino dell’alpinismo, nel cuore delle Dolomiti patrimonio mondiale UNESCO, invita alla Vertical Arena, che si è affermata come forum specialistico sull’arrampicata. La quarta edizione del rinomato evento che si svolgerà sabato 18 luglio sarà all’insegna del free solo in velocità. E chi potrebbe parlare meglio di questa forma estrema di alpinismo, se non il climber estremo svizzero Dani Arnold?

Per Dani Arnold la velocità ha un ruolo fondamentale nell’arrampicata. ...

Continua a leggere

Cazzanelli, Della Bordella e Ratti aprono la nuova via Incroyable sul Pilastro Rosso di Brouillard al Monte Bianco

Cazzanelli, Della Bordella, Ratti e Maquignaz su Incroyable (Foto Top1 Communication)

Matteo Della Bordella, presidente dei Ragni di Lecco, con François Cazzanelli e Francesco Ratti, entrambi Guide del Cervino, hanno aperto una nuova via che corre centrale sul Pilastro Rosso del Brouillard (Monte Bianco). Il risultato è una via di 8 tiri, per uno sviluppo di circa 290 metri e con un grado di difficoltà massimo di 8A e una difficoltà obbligatoria di 7B.
Il Pilastro Rosso di Brouillard è una altissima colonna di granito rosso che sorregge la ...

Continua a leggere