Race for the Cure a Bologna dal 21 al 23 settembre

Race for the Cure presentazione (foto Centergross)

Centergross il maggiore polo europeo dedicato al pronto moda made in Italy, rilancia il suo impegno per la lotta al tumore al seno. Da oltre trent’anni in prima linea per sostenere la ricerca, il Distretto di Bologna sarà partner anche per la XII edizione della manifestazione “Race for the Cure”, la 3 giorni di salute, sport, benessere e solidarietà per la lotta ai tumori al seno, in programma dal 21 al 23 settembre 2018 ai Giardini Margherita in piazzale ...

Continua a leggere

François Cazzanelli e Andreas Steindl concatenano le 4 creste del Cervino in 16h4m

Francois Cazzanelli e Andreas Steindl durante il record delle creste del Cervino (foto fb Camandona)

Ancora un’impresa della guida alpina di Cervinia François Cazzanelli, questa volta con il collega svizzero di Zermatt Andreas Steindl, che la scorsa settimana aveva stabilito il record di salita/discesa del Cervino da Zermatt. Hanno concatenato le 4 creste del Cervino: Hörnli, Furggen, Zmutt e Leone, a tempo di tempo record: 16h4m, scalando per 4476 metri, con uno sviluppo di circa 30 km, partendo e arrivando al rifugio Hörnli, campo base per la loro impresa sulla loro montagna di ...

Continua a leggere

L’alpinista musicista Leone Sinigaglia ricordato al Museomontagna di Torino

L’alpinista musicista Leone Sinigaglia ricordato al Museomontagna di Torino (foto museomontagna)

In occasione dell'edizione 2018 di MITo Settembre Musica, il Museomontagna partecipa al progetto cittadino A Memoria 1938-2018, quest'anno dedicato all'ottantesimo anniversario delle leggi razziali, con un evento incentrato sulla figura dell'alpinista musicista Leone Sinigaglia.

Gli allievi del Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino parteciperanno con due esecuzioni musicali da parte del TOrun Brass della Scuola di musica d’insieme per fiati di Francesca Odling e del Tàlia Ensemble della Scuola di musica d’insieme per archi ...

Continua a leggere

Campionati Italiani Canoa Slalom ragazzi e master a Valstagna

La squadra master  Guida Fiorina Buffo (foto ivrea canoa club)

Tre titoli italiani master ed una bella medaglia d’argento tra i ragazzi sono il positivo risultato dell’Ivrea Canoa Club nello slalom di Valstagna del 8 settembre valido per l’assegnazione dei titoli italiani 2018 nella categorie master (over 35) e Ragazzi (15-16 anni).

Sul tradizionale percorso del fiume Brenta si sono confrontati i migliori giovani provenienti da tutta Italia per un titolo nella specialità dello slalom che appassiona sempre di più, anche grazie ai positivi risultati della ...

Continua a leggere

Alpinista muore sulla parete est del Monviso

Monviso dal rifugio Sella

Incidente mortale domenica 9 settembre sul Monviso. È un alpinista di Cuneo, il 60enne Claudio Fulcheri, la vittima. L’uomo si trovava a quota 3700 metri circa di altitudine. L’alpinista stava percorrendo la “Via della Lepre”, che dalla parete Est porta sulla cresta Sud del Monviso e qui è avvenuto l’incidente mortale.

A notare per primi il cadavere dell’uomo, alcuni membri di una scuola di alpinismo del Club alpino italiano, che hanno prontamente dato l’allarme ...

Continua a leggere

Tra cane e lupo, giornata di confronto sabato 15 settembre al Forte di Fenestrelle

Lupo grande carnivoro delle Alpi (foto alpe piemonte parchi)

Sabato 15 settembre 2018 al Forte di Fenestrelle, le Aree Protette delle Alpi Cozie, con il patrocinio della Regione Piemonte, della Città Metropolitana di Torino, del Comune di Fenestrelle e la collaborazione dell'Associazione Progetto San Carlo Forte di Fenestrelle organizzano, insieme al Servizio pianificazione e gestione rete ecologica, aree protette e vigilanza ambientale della Città Metropolitana di Torino, una giornata di confronto per fare il punto sulla situazione del lupo sulle Alpi, con una particolare attenzione alle interazioni con ...

Continua a leggere

Andrea Devicenzi sulla Via di Francesco: 500 km a piedi in 22 giorni con una gamba, due stampelle e tanto entusiasmo

Andrea Devicenzi e Luca Toscani di Quixa

Mancano poche ore al via per Andrea Devicenzi, che l’8 settembre si metterà in cammino percorrendo la Via di Francesco. Una gamba e due stampelle, una vettura geolocalizzata e uno staff che lo seguirà per tutti i 22 km sono gli strumenti che il campione paralimpico, privo di una gamba, avrà a disposizione per i 22 giorni che serviranno per percorrere i 500 km che separano la città di La Verna, in Toscana, da Roma.
Andrea inizierà questa nuova ...

Continua a leggere

Nuovo record del Cervino da Zermatt: 3h59m52s di Andreas Steindl

Andreas Steindl durante il record del Cervino (foto anthamatten le nouvelliste)

Alpinismo in velocità, questo il concetto espresso da Andreas Steindl, guida alpina svizzera e nazionale elvetico di scialpinismo, che nei giorni scorsi ha stabilito il nuovo record di salita/discesa da Zermatt al Cervino, anzi al Matterhorn, sulla via normale svizzera della cresta Hornli.

Partenza dalla piazza della chiesa in centro a Zermatt e arrivo in vetta in 2h38m, quindi la fase più delicata, la discesa in 1h22m circa, per chiudere l’impresa in meno di 4 ore: 3h59m52s ...

Continua a leggere

Itinerario Punta Tersiva (3515m) da Dondena - Champorcher

Apertura Itinerario Tersiva da Champorcher Dondena

INIZIO ESCURSIONE: Champorcher, loc. Mont Blanc (1800 m)
ACCESSO: Per arrivare a Champorcher, uscire a Pont Saint Martin sull’autostrada A6 Torino-Aosta, quindi risalire la statale fino a Hone, dopo il forte di Bard, e prendere la strada che risale la valle di Champorcher fino al capoluogo, quindi prendere la strada per Dondena e parcheggiare al termine della strada asfaltata in località Mont Blanc, o se si dispone di un fuoristrada o di una 4x4 si può ovviamente salire fino ...

Continua a leggere

Monte Bianco: dal 2019 sulla via normale francese del Gouter solo con il permesso

Monte Bianco versante francese

A causa di pochi, fine della libertà di tutti. Dopo un'estate di notizie che rimbalzavano dalla Francia sui problemi legati alla salita della via francese normale al Monte Bianco, fatta di sovraffollmento, maleducazione e addirittura aggressioni e guide alpine e rifugisti ecco cosa succederà dal prossimo anno.

Dal 2019 servirà un "permesso" per poter salire sul Monte Bianco lungo la via normale francese del Gouter, la più frequentata. Sarà prevista una quota massima di 214 alpinisti al giorno ...

Continua a leggere