Board...TV e il Billabong Pro Mundaka 2009

Di ALBERTO ,

Taj Burrow foto di kelly cestari
Taj Burrow foto di kelly cestari

Dopo una settimana senza onde in Spagna i migliori surfers del mondo sono tornati in azione oggi nel secondo round ad eliminazione diretta del Billabong Pro Mundaka e le telecamere di Board.TV hanno potuto ricominciare a lavorare. Se per i pro-surfer europei è stato una brutta giornata, il Campione del Mondo 2001 CJ HOBGOOD ha messo in scena, assieme al connazionale BOBBY MARTINEZ, una dimostrazione sul futuro dell’aerial-surfing.

Ancora in corsa per il titolo mondiale 2009, il campione uscente del Billabong Pro HOBGOOD ha fatto ricorso al suo bagaglio di manovre per battere la matricola australiana del tour NIC MUSCROFT. Assicuratosi il comando della sua heat con un 8.17 alla seconda onda, il veloce surfer della Florida si è confermato vincitore con un 6.83.

Con un punteggio sulle migliori due onde di 15.00 ha surclassato l’8.27 di MUSCROFT. Il 30enne dovrebbe ripetere il successo dell’anno scorso a Mundaka per conservare la speranza di superare gli attuali leader della classifica, gli australiani JOEL PARKINSON e MICK FANNING ed aggiudicarsi il titolo.

Il due volte vincitore del Billabong Pro (2006/2007) BOBBY MARTINEZ ha fatto vedere perchè viene considerato l’uomo da battere a Mundaka, piazzando un quasi perfetto 9.67 contro il connazionale CHRIS WARD. Con una serie enorme di front-side aerial che ha entusiasmato il pubblico spagnolo, la vittoria nella heat dell’attuale numero 9 della classifica non è mai stata in discussione, con il suo 16.84 finale a fare da record per questo secondo round.

Il forte hawaiano KEKOA BACALSO ha eliminato lo spumeggiante DANE REYNOLDS (USA) nel secondo round, usando il suo tipico power-surfing per superare le manovre aerial dell’avversario. L’ex Campione del Mondo Junior ha surfato con pazienza nei 35 minuti della heat ottenendo un 8.00 ed un 5.33, mentre Reynolds si è dovuto accontentarsi di 10 onde a punteggio minore. Affronterà CJ HOBGOOD nel round 3.

I due Francesi MICHEL BOUREZ e MICHAEL PICON hanno entrambi perso nelle loro heats del secondo turno. Il primo contro il sudafricano JORDY SMITH mentre Picon si è arreso di misura al numero 4 della classifica, l’Australiano BEDE DURBIDGE.

La grande delusione del pomeriggio è stata l’eliminazione del numero uno della classifica JOEL PARKINSON ad opera del debuttante australiano DREW COURTNEY mentre il secondo in classifica MICK FANNING è avanzato con sicurezza contro il Sudafricano DAVID WEARE.

Link diretto al video del DAY2: http://www.board.tv/...

Ulteriori informazioni e diretta internet: www.billabongpro.com



Può interessarti