Alpinismo

Ramponi, pelli e ghiacciai: con Hervè Barmasse e il Consorzio Cervino Turismo alla scoperta della Valtournenche

Di Giancarlo Costa

In cordata con Herve Barmasse (foto omnia)

Più che una salita con le pelli, una innovativa strategia di comunicazione. Più che una “passeggiata” sul ghiacciaio, un’esperienza immersiva unica. Una nuova forma di narrazione per raccontarsi e allo stesso tempo far conoscere il comprensorio di Breuil-Cervinia ai rappresentanti dei media, accompagnandoli alla scoperta del territorio. E’ ciò che ha ideato l’alpinista Hervé Barmasse insieme al Consorzio Cervino Turismo, e che ha realizzato con la collaborazione di OMNIA Relations nell’arco del 2017.
Il progetto ha preso ...

Continua a leggere

Karpos e Marco Confortola insieme per esplorare nuovi orizzonti

Di Giancarlo Costa

Karpos e Marco Confortola insieme per esplorare nuovi orizzonti (1)

La montagna, e la passione che accomuna i suoi discepoli, spesso si trasforma in luogo di incontro e condivisione, in questo modo possiamo riassumere l’incontro fra Karpos e Marco Confortola.
Una condivisione d’intenti, di obiettivi comuni per crescere assieme nella semplicità e concretezza che caratterizza entrambi.

Il fortissimo alpinista Valtellinese e l’azienda di Fonzaso hanno siglato una collaborazione che li porterà a collaborare per il prossimi anni su più fronti,: dalla ricerca sul prodotto, alla comunicazione ...

Continua a leggere

Ripensare alla montagna: i 30 anni di Mountain Wilderness al CAI di Biella

Di Giancarlo Costa

30 anni di mountain Wilderness al CAI di Biella (foto organizzazione)

30 anni e non sentirli: Mountain Wilderness infatti, a distanza di tre decenni dalla fondazione, è ancora capace di alimentare dibattiti e discussioni animate fra gli alpinisti, gli studiosi e gli esperti di montagna.
“Non ci aspettavamo una presenza così numerosa ed appassionata - hanno commentato soddisfatti gli organizzatori del Cai Biella - segno che c’è ancora voglia di confrontarsi su tematiche sempre attuali, che offrono nuovi spunti di discussione”.
Tante e diverse le istanze emerse durante il convegno “Ripensare alla ...

Continua a leggere

Serata con il regista ticinese Fulvio Mariani presso il punto vendita DF Sport Specialist di Bevera di Sirtori

Di Giancarlo Costa

Sergio Longoni con Fulvio Mariani

Pubblico delle grandi occasioni per l'ultima serata 2017 del ciclo "A tu per tu con i grandi dello sport" di DF Sport Specialist, che ha avuto come protagonista uno dei pionieri del cinema di montagna: il regista ticinese Fulvio Mariani.
La sua lunga carriera è costellata di film e produzioni televisive dedicati all'alta quota. Per dirla con le parole di un suo celebre filmato, "una lunga esplorazione del mondo verticale che non si vede sulle mappe e che ...

Continua a leggere

Hervè’ Barmasse in tour: La montagna, la mia vita tra zero e 8000

Di Giancarlo Costa

Herve Barmasse in Tour

Da Roby Baggio allo Shisha Pangma passando per i “numeri della fortuna”, è il suggestivo percorso seguito dalle due prime serate – entrambe sold out – di “La montagna, la mia vita tra zero e 8000”, il tour nei teatri che Hervé Barmasse porterà in giro per l’Italia fino all’inizio del 2018.
Ospite prima del “Festival della lentezza” di Ponte San Nicolò (Padova) e poi del Gruppo Escursionisti di Rodengo Saiano (Brescia), l’alpinista di Valtournenche, in un’ora e ...

Continua a leggere

Hervè Barmasse alle falde del Kilimangiaro su Rai Tre

Di Giancarlo Costa

Herve Barmasse sul Kilimagiaro (foto omnia)

Di nome e di fatto. Dal 5 novembre, infatti, l’alpinista e scalatore valdostano Hervè Barmasse torna a essere uno dei volti di “Alle falde del Kilimangiaro”, il programma di Rai Tre (in programma tutte le domeniche alle 15.30) condotto da Camila Raznovich.

Non solo: Barmasse, già presente in studio nella passata edizione per una puntata al mese, stavolta è stato chiamato a raddoppiare le sue partecipazioni. Lo si vedrà una volta in studio e un’altra protagonista ...

Continua a leggere

A tu per tu con i grandi dello sport: Matteo Della Bordella da Sport Specialist giovedì 16 novembre

Di Giancarlo Costa

DF Sport Specialist Matteo Della Bordella

Dall’isola di Baffin, la più grande isola dell’arcipelago canadese, alla parete est del Cerro Murallon in Patagonia: sarà una serata dedicata ai grandi spazi e all'alpinismo esplorativo di alta difficoltà, grazie alle immagini e ai filmati di Matteo Della Bordella, alpinista del team DF Sport Specialist.

I filmati “Coconut connection” e “El valor del miedo” raccontano le sue due ultime avventure, ai poli opposti del mondo, ma unite dallo stesso spirito di avventura, esplorazione, amicizia, divertimento ...

Continua a leggere

Vetta del Monte Edgar in Cina per la spedizione italiana

Di Giancarlo Costa

Monte Edgar (foto Nakamura)

Un team di alpinisti italiani, composto dai valdostani François Cazzanelli, Emrik Favre e Francesco Ratti e dai trentini Tomas Franchini, Matteo Faletti e Bicio Dellai, ha raggiunto la cima del Monte Edgar, quota 6618 metri, nel massiccio del Gongga Shan, nella regione del Sichuan in Cina. Lo ha comunicato Cazzanelli su facebook, sottolineando che si tratta della quarta salita assoluta. "Franz, Thomas e Matteo hanno aperto una via nuova sulla parete ovest - spiega - invece Emrik, Francesco e Bicio hanno ripetuto ...

Continua a leggere

Valanga mortale sul Monte Bianco al Col de Miage

Di Giancarlo Costa

Tom Carsolio (foto fb Carsolio)

Incidente mortale il 23 ottobre sul versante francese del Monte Bianco. Una valanga al Col de Miage, a quota 3367 metri sotto al rifugio Durier, ha coinvolto due giovani alpinisti e nell’incidente ha perso la vita il giovane Tom Carsolio, 19 anni di Chamonix, promessa del trail running e dello scialpinismo
Il ragazzo stava salendo con un compagno di cordata quando è avvenuto il distaccamento nevoso. L’amico, rimasto miracolosamente illeso, ha tentato di prestare il primo soccorso ...

Continua a leggere

Tutto esaurito per Alex Honnold “A tu per tu con i grandi dello sport” di Sport Specialist

Di Giancarlo Costa

Alex Honnold premiato da Sergio Longoni (Foto Gianmario Besana)

Un po’ c’era da aspettarselo. Ma vedere il palazzetto dello sport di Barzanò stracolmo, con duemila persone in standing ovation davanti ad Alex Honnold, il climber americano che ha stupito il mondo con i suoi free-solo, è un’emozione che non si dimentica.

Protagonista della serata è stata la scalata compiuta da Honnold il 3 giugno 2017: la prima free-solo sulla via “Freerider” del Nose a El Capitan, sulla più famosa big wall del mondo, in 3 ore ...

Continua a leggere