Domenica il Triathlon di Andora (SV): record di iscritti e start list d'eccezione

Di MARCO CESTE ,

Karl Shaw
Karl Shaw

Con un’auspicata e straordinaria partecipazione si sono chiuse nei giorni scorsi le iscrizioni al 23° Triathlon di Andora. Sono 953 gli iscritti provenienti da 15 regioni italiane  oltre che da Francia ed  Inghilterra. Carlo Rista  Presidente dell’ANDORA RACE, associazione sportiva nata dall’unione di due forti organizzazioni locali quali l’Andora Triathlon e la CeleBike di Mirko Celestino che curerà quest’anno l’organizzazione della manifestazione, dichiara : “Questa inaspettata e grande partecipazione ci fa un enorme piacere e conferma che il lavoro svolto con serietà e passione nei precedenti 22 lunghi anni è stato e continua essere apprezzato. Mi scuso con i tantissimi atleti a cui abbiamo dovuto in questi ultimi giorni negare l’iscrizione, ma 953 atleti sono già davvero tanti e quest’anno preferiamo avere qualche iscritto  in meno, ma garantire a tutti gli iscritti la piena sicurezza e cura” I 950 atleti di quest’anno ci serviranno per  prendere le “ misure” e tentare di superare il prossimo anno i  1000”. Il triathlon di Andora si disputerà sulla ormai classica distanza SPRINT , 750 metri di nuoto in mare  , 20 km di ciclismo e 5 km di podismo  ed  il  via sarà dato alle ore 14.00 dalla spiaggia della Fondazione Sacra Famiglia proprio antistante il Parco delle Farfalle. Presso il Parco delle Farfalle saranno inoltre situate anche la zona cambio e la zona d’arrivo. Oltre l’elevata partecipazione molto elevato anche livello tecnico dove i vincitori del 2013  il britannico Karl Shaw e lafrancese Camille Donat, che difendono i colori del Peperoncino Tri. Team, si dovranno confrontare con agguerritissima pattuglia di giovani francesi composta da Aymeric Petel, Axel Dupuy,  Pierre Antoine Guihlerm, Lucas Jacolin, Leo Bergere, terzo classificato lo  scorso anno ,Vincent Fazari, Thomas  Michel tutti provenienti dal vicino centro tecnico federale francese di Saint Raphael e gli azzurri Molinari Giulio, Intagliata Stefano,Pasqualini Bruno, Mosso Riccardo, Morelli Andrea,Gala Matteo, Incardona Federico oltre il britannico Raul Shaw Tra i maschi da segnalare la partecipazione di Vladimir Polikarpenko, vincitore di ben 4 edizioni del triathlon di Andora, che sarà al via con il figlio Sergej che tenterà così di ripercorrere le “gesta” del padre. Anche tra le donne si profila un’edizione molto combattuta: oltre la già citata Donat, anche  le azzurre Angelica Olmo, Veronica Signorini, Chiara Piccinelli, Elena Manzato, Camera Teodolinda, Federica Parodi, Ilaria Titone, Verena Steinhauser attuale campionessa italiana Juniores e le francesi Célia Bremond,  Margot Garabedian e Guerard Justine lotteranno per la vittoria finale.                   Tra i partenti molti atleti delle categorie Juniores e Youth B tra i quali potrebbe spuntare la  sorpresa della gara. Un ringraziamento particolare va come sempre alle Istituzioni quali Assessorati allo Sport e al Turismo del COMUNE DI ANDORA , l’Assessorato allo Sport della REGIONE  LIGURIA,  l’Assessorato allo Sport della PROVINCIA DI SAVONA , la FONDAZIONE A. DE MARI – CASSA DI RISPARMIO DI SAVONA, oltre ai tanti  Sponsor ed Associazioni locali  che con il loro sostegno e contributo consentono di organizzare la manifestazione.

Fitri.it



Può interessarti