I signori del ghiaccio

Di ALBERTO ,

DAONE
DAONE

In Valle di Daone, dal 15 al 17 gennaio, si svolgerà l’Ice Master World Cup, valida per la Coppa del Mondo di arrampicata sul ghiaccio

Piccozze e ramponi, nel fine settimana dal 15 al 17 gennaio, tintinneranno in Italia, in Valle di Daone, dove andrà in scena la Ice Master World Cup.

La competizione, giunta ormai alla nona edizione e affermatasi come uno degli appuntamenti più interessanti per i maggiori interpreti dell’arrampicata su ghiaccio, è la seconda delle quattro tappe della Coppa del Mondo di specialità. Prima di passare dalla Valle di Daone, gli atleti si sono già sfidati dal 7 al 9 gennaio a Kirov, in Russia, e, dopo, proseguiranno la gara a Saas Fee in Svizzera, per chiudere i giochi, nel primo fine settimana di febbraio, a Busteni in Romania.

Tra i nomi più attesi di fronte alla parete da scalare, ci sono Maria Tolokonina, vincitrice nel 2009 sia del titolo mondiale sia della disciplina velocità sia della disciplina difficoltà, e, in campo maschile, l’austriaco Markus Bendkler e il russo Pavel Gulyaev, signori, rispettivamente, della difficoltà e della velocità. Una nutrita schiera di giovani promesse – come Angelika Rainer – proverà a dare filo da torcere agli arrampicatori più affermati, rendendo l’agone assai godibile per gli spettatori.
L’Ice Master World Cup prenderà luogo, per l’ultima volta, nella struttura in zona Pracul dove la competizione si è svolta nelle ultime edizioni. Per l’edizione 2011, infatti, lo stadio del ghiaccio si sposterà di alcune centinaia di metri e sarà allestito in località Nimes: è prevista la costruzione di una struttura permanente, che sarà capace anche di ospitare degli eventi estivi.

Ice Master World Cup
15-17 gennaio
Valle di Daone
www.daoneicemaster.it



Può interessarti