Nascono i Giochi Europei, Baku sede della prima edizione del 2015. Ci saranno anche triathlon e canoa

Di MARCO CESTE ,

Assemblea al Coni
Assemblea al Coni

Il Triathlon e la canoa fanno parte della lista delle 15 discipline sportive che saranno presenti nella 1^ edizione dei Giochi Europei, evento prestigioso deliberato in sede di riunione dei Comitati Olimpici Continentali - COE - sabato scorso 8 dicembre. 

La 41^ Assemblea Generale dei COE, in svolgimento al Foro Italico, ha deliberato la nascita dei Giochi Europei. I Comitati Olimpici continentali, con 38 voti a favori, 8 contrari e 2 astenuti (ai quali si è aggiunta l'Armenia che ha chiesto espressamente di non partecipare al voto) hanno sancito l'investitura di Baku, in Azerbaijan, come località chiamata ad ospitare la prima edizione della manifestazione nel 2015.

Al momento sono 15 le discipline inserite nel programma: canoa, judo, pallamano, pallavolo, pugilato, beach volley, scherma, taekwondo, tennistavolo, triathlon, pallavolo, rugby a 7, tiro a segno, tiro a volo, tiro con l'arco. Sono ancora al vaglio gli inserimenti di altre discipline, come atletica, ginnastica e nuoto. Soddisfatto il Segretario Generale del CONI e dei COE, Raffaele Pagnozzi. "Gli studi sul progetto sono partiti oltre venti anni fa. L'evento non è mai stato realizzato per le tante difficoltà incontrate, ma stavolta abbiamo affrontato la discussione in modo professionale, tenendo conto che l'Europa ha bisogno di questi Giochi per mantenere un livello di competizione ottimale e difendere la propria leadership a livello internazionale, visto che ormai la concorrenza è forte".

Patrick Hickey, Presidente dei COE, ha dato appuntamento ai rappresentanti dei 49 Comitati all'Assemblea elettiva del prossimo anno che si terrà nuovamente in Italia. ''Ringrazio il CONI per la grandissima assistenza e per essersi assunto all'ultimo minuto la responsabilità dell'organizzazione, faremo di tutto per compensare quanto successo ai nostri amici di Israele. Non ci aspettavamo di venire a Roma quest'anno, ma non possiamo modificare le regole: il Coni aveva già presentato la propria candidatura, quindi la prossima Assemblea si terrà in Italia. Probabilmente in un'altra città". L'Assemblea dei COE ha infine assegnato a Sarajevo la 13esima edizione invernale degli EYOF 2017. La 14esima edizione estiva è stata invece attribuita alla città ungherese di Gyor.

Ufficio Stampa CONI



Può interessarti