Red Bull Cliff Diving : tocca a Dubrovnick

Di ALBERTO ,

CROATIA Dubrovnik
CROATIA Dubrovnik

Domenica 11 luglio la Terza Tappa a Dubrovnick. 

Questo sport estremo, che nasce sulle coste dell’isola di Maui nel lontano XVIII secolo, oggi è praticato in tutto il mondo ed è conosciuto anche grazie alla grande preparazione atletica dei tuffatori, che riescono a eseguire tuffi e difficilissimi avvitamenti da altezze mozzafiato di splendide scogliere. Soltanto i migliori conquistano un posto nell’impareggiabile Red Bull Cliff Diving Series 2009. Nessun tuffatore ha mai saltato da scogliere alte 26 metri e per otto volte di fila – questa nuova serie e i suoi protagonisti onoreranno la competizione di tuffi da grandi altezze spingendo questo sport oltre ogni limite.

“Un perfetto controllo del corpo e della mente sono assolutamente essenziali per affrontare queste altezze e il potente impatto con l’acqua, che è nove volte superiore a quello di un tuffo compiuto da una piattaforma di 10 metri - spiega Orlando Duque, nove volte campione del mondo - In soli tre secondi, la gravità ci fa accelerare passando da zero a 100km/h, e poi l’ingresso in acqua ci riporta di nuovo a zero sotto i quattro metri di profondità”. Duque fa parte della limitata schiera di campioni professionisti, la cui costituzione fisica e preparazione acrobatica permettono di eseguire questa disciplina a livelli così elevati. Tra i partecipanti figureranno campioni mondiali e nazionali, vincitori di coppe internazionali e detentori di record, provenienti da nove diversi Paesi. Professionisti provenienti da Australia (Steve Black), Stati Uniti (Kent De Mond), Colombia (Orlando Duque, Eber Pava), Russia (Artem Silchenko), Ucraina (Andrej Ignatenko e l’italo ucraino Vyacheslav Polyeshchuk), Lussemburgo (Alain Kohl), Gran Bretagna (Gary Hunt), Francia (Hassan Mouti e Cyrille Oumedjkane) e Repubblica Ceca (Mikhal Navratil) parteciperanno alla prossima serie e si sfideranno all’ultimo tuffo per vincere il titolo di campione. 

Le location scelte per la gara comprendono scogliere tradizionali, nonché trampolini inseriti in paesaggi naturali e urbani, estremamente impegnativi per gli atleti. Dopo aver inaugurato la nuova serie l’8 Maggio a La Rochelle (Francia), la seconda tappa si è svolta nei Paesi Bassi (Rotterdam), e adesso tocca alla Croazia, in particolare a Dubrovnik ospitare l'evento. Seguirà a fine luglio l'Italia (Polignano a Mare), poi Turchia (Antalya), Germania e Svizzera (Vierwaldstättersee), prima di raggiungere la Grecia (Atene) per le finali, che si disputeranno il 20 settembre.

Croazia quindi per questo week end. Dopo Napoleone, che una volta tentò di entrare nella città di Dubrovnik passando per Fort Lawrence, saranno 12 atleti internazionali di tuffi da grandi altezze a farsi largo nella fortezza sabato 11 luglio. Questa costruzione fu edificata su una penisola annessa al nucleo principale della città, e per gli atleti le sfide inizieranno ancora prima di lanciarsi. Per raggiungere i 26 metri di altezza del trampolino, infatti, dovranno attraversare il portone di ingresso del castello, superando l'atrio per poi arrivare ad un pendio posto sul muro esterno della costruzione.

Dubrovnik, un tempo chiamata Ragusa, venne fondata nel settimo secolo su un'isola rocciosa, Laus. La città, posta all'estremo sud del Paese e una delle destinazioni preferite e più famose del turismo croato – visitata ogni anno da oltre 800.000 turisti – è circondata per due chilometri da antiche mura. Costruite tra l’XI e il XVII secolo, le mura della città sono spesse dai quattro ai sei metri verso l’interno, mentre sono molto più sottili nella parte che si affaccia sul mare. Il sistema di torri e torrette è stato pianificato per proteggere la città, piuttosto vulnerabile. Bernhard Shaw ha scritto: “Chi fosse alla ricerca del paradiso in terra, dovrebbe venire a Dubrovnik”.

La città, conosciuta anche come “la Perla dell’Adriatico”, possiede una natura circostante in grado di offrire un ambiente unico, tipicamente mediterraneo. Nel 1979, grazie alla varietà dei suoi monumenti storici, la città vecchia di Dubrovnik è stata nominata Patrimonio Culturale dell’Umanità dall’UNESCO.


CALENDARIO & LOCATION


Luglio 11  Dubrovnik   CRO
Luglio 26  Polignano a Mare  ITA
Agosto 8  Antalya   TUR
Agosto 29  Amburgo             GER
Settembre 5  Vierwaldstättersee  SVI
Settembre 20  Atene    GRE



Può interessarti