Slalom: a Praga appuntamento decisivo per la Coppa del Mondo

Di MARCO CESTE ,

Daniele Molmenti (foto coni.it)
Daniele Molmenti (foto coni.it)

Si chiude nel fine settimana con la quarta e ultima prova a Praga la coppa del mondo di canoa slalom. Una gara importante, l’ultima prima dell’oramai imminente campionato del mondo in programma dall’8 all’11 settembre a Bratislava, appuntamento nel quale gli azzurri cercheranno di staccare i pass per l’Olimpiade di Londra 2012.

Undici gli atleti convocati a Praga dal dt azzurro Mauro Baron: nel K1 Daniele Molmenti (C. Forestale dello Stato), Giovanni e Riccardo de Gennaro (CC Brescia), Omar Raiba (Marina Militare). Nel C1 Stanislav Gejdos (CC Sacile), Stefano Cipressi (Marina Militare) e Marco Babuin (GKC Cordenons). Nel C2 l’equipaggio del CC Bologna composto da Pietro Camporesi/Niccolò Ferrari e quello della Forestale con Erik Masoero/Andrea Benetti.

Daniele Molmenti, campione del mondo ed europeo in carica proverà a risalire qualche posizione in classifica di coppa del mondo, trofeo che peraltro detiene, dopo le prime tre sfortunate prove del circuito. Assieme a lui Giovanni de Gennaro e Omar Raiba, atleti con i quali Molmenti gareggerà al mondiale di Bratislava, e Riccardo de Gennaro, quarto K1 azzurro in gara nonché fratello maggiore di Giovanni, pronto a dare il massimo sulle acque di Praga.

Ma quella di Praga sarà una gara importante soprattutto per Stefano Cipressi, Marco Babuin e Stanislav Gejdos che gareggeranno nel C1 a caccia degli ultimi due posti a disposizione per il mondiale. I migliori due azzurri del weekend staccheranno il pass per il mondiale di Bratislava aggregandosi a Roberto Colazingari, unico C1 italiano già qualificato che non sarà in gara a Praga.

Prova di verifica anche per i C2 azzurri. Pietro Camporesi e Niccolò Ferrari cercheranno di toccare con mano i progressi conseguenti all’importante lavoro fatto sul canale olimpico di Londra. Rientro di spessore anche per Erik Masoero e Andrea Benetti, pronti nuovamente a misurarsi con i big della specialità.

«Le prime tre prove non sono andate come mi aspettavo anche se conoscevo i miei limiti – ha dichiarato Daniele Molmenti attraverso il suo sito ufficiale - con una vittoria a Praga potrei però fare un salto di classifica e dare fastidio a agli avversari davanti in classifica. Venderò cara la pelle. Il canale è caratteristico e impegnativo per la sua lunghezza e continuità di onde e riccioli. Ho fatto ottime gare in passato e punto molto sulla mia preparazione fisica per avere un vantaggio su Hradilek che in casa punta a vincere facile».

Questo il programma completo:

Venerdì dalle 09:00 qualifiche per C1 e C2.

Venerdì dalle 14:00 qualifiche per K1 uomini e K1 donne.

Sabato dalle 09:00 semifinali C1 e K1 uomini.

Sabato dalle 12:20 finali C1 e K1 uomini.

Domenica dalle 09:30 semifinali K1 donne e C2.

Domenica dalle 12:00 finali K1 donne e C2.

CLASSIFICHE DI COPPA DEL MONDO:

http://www.canoeicf.com/icf/Aboutoursport/Canoe-Slalom/Rankings/2011/World-Cup-Standing.html

Federcanoa.it



Può interessarti