A Biella non solo Coppa Italia Boulder ma un evento innanzitutto

Di GIANCARLO COSTA ,

Imperdibile appuntamento il 4 e 5 settembre:festa dell'arrampicata per tutti nel campus universitario di Città Studi Biella
Biella si prepara ad ospitare un avvenimento sportivo di portata nazionale: sabato 4 e domenica 5 settembre la Coppa Italia Boulder 2010 farà tappa in città, con il progetto BI Climber. La Federazione Arrampicata Sportiva Italiana ha inserito in calendario una due giorni di grande impatto, organizzatadall'A.S.D. "RunOut Climbing School" di Pollone con il patrocinio della Provincia di Biella e in collaborazione con il Comune di Biella e Città Studi Biella. L'evento si avvale del contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, di Banca Sella, del Gruppo Biverbanca-Monte Paschi e di Climbest attrezzature sportive.
BI Climber vuole essere il primo di una serie di eventi sull'arrampicata,
come sottolinea il patron dell'iniziativa Alberto Gnerro, campione mondiale di climbing, tracciatore per i campionati dell'Esercito Italiano, per il Rock Master di Arco (in Trentino) e per il Mondiale Boulder di Monaco, solo per citare i più recenti. Non sarà però solo Coppa Italia Boulder nel campus universitario di Città Studi, primo evento di questo genere sul territorio per quanto riguarda l'arrampicata sportiva di respiro nazionale. Non sarà solo un voluto traguardo sulla provincia biellese del suo indiscusso ed illustre atleta
noto per le sue imprese mondiali negli oltre vent'anni di arrampicata ai massimi livelli. E non sarà neppure solo un modo per far conoscere a piccoli e grandi il divertimento nell'arrampicarsi su pareti di roccia artificiali disponibili al coperto anche quando piove.
Diego Zegna, che ha collaborato all'organizzazione dell'evento, confida che "l'organizzazione ha cercato di spingersi oltre: creare una comunicazione web diretta ed aggiornata su tutte le fasi dell'evento
www.biclimber.com, inventare aggregazione post gara, dare Internet
gratuito agli spettatori durante l'evento per uplodare foto ed immagini
su MySpace o YouTube in tempo reale, ricercare una specifica
identità dell'evento per tutti coloro che aderiranno, facendoli rimanere
collegati. Perché questo serve al nostro territorio: attrarre e fornire un
modello positivo di sublime fatica che possa aiutare a crescere ed
acquisire forza nelle proprie risorse e capacità, nel quale soprattutto i
giovani possano identificarsi ed aderire, come le mani sulle prese di
resina che la specialità del bouldering offre".
 
E continua: "Il Biellese offre positivi spunti anche in sport per così dire
non convenzionali come l'arrampicata e il freeride: come l'Oropa
Freeride che è stata traghettata al secondo anno di trionfo dal
talentuoso Paolo Barrichello. Al Mov-ing di Chiavazza si terrà la serata
evento BIClimber Sabato 4 Settembre alle 20:30, nella quale tutte le
persone che hanno lavorato all'evento, gli sponsor che hanno voluto
crederci, la rappresentanza pubblica del nostro territorio, gli atleti e
tutti coloro che vorranno esserci si daranno appuntamento. E' stata
studiata appositamente una scultura in titanio ed alluminio che verrà
firmata da tutti gli atleti durante la serata, e per chi vorrà essere
sempre collegato emotivamente con l'evento BIClimber avrà la
possibilità di far suo un gioiello in titanio, replica della scultura.
 
Vogliamo che l'evento BIClimber si ponga non solo come un momento
sportivo per avvicinare la grande arrampicata al grande pubblico, ma
come un simbolo aggregante legato alla terra Biellese, alle sue
meravigliose risorse, all'operosità ed alla voglia di far bene, alla
capacità di attrarre pubblico con manifestazioni di prestigio nazionale
e, nel futuro prossimo, internazionale. Per questo televisioni come RAI
Sport e SKY hanno aderito alla manifestazione: loro ci saranno ed,
insieme a loro, attendiamo tanto pubblico, anche grazie alla
coordinazione nel completare il nostro evento con un altro evento in
cui ben speriamo: la Festa della Birra. Insomma, ci piace pensare ad
eventi sul territorio che si completano, organizzati, orchestrati e gestiti
come si deve: perché sappiamo e vogliamo fare squadra e
continuare a crescere".
 
Non resta dunque che attendere il via con la prova per bambini ed
adulti a partire dalle 10 di Sabato 4 Settembre e successivamente le
qualificazioni per la Coppa Italia e BIJumper, la gara di lanci aperta a
tutti i climbers. Domenica 5 Settembre a partire dalle 10 le semifinali e
finali dell'evento.
Al progetto BI Climber, che gode del supporto del servizio wireless
MegaWeb, hanno aderito in qualità di sponsors tecnici: ATAP, service
Number One, ristorante Moving, agenzia Play Eventi, Consorzio Biella
Accoglie e ATL.
 
Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi direttamente all'A.S.D.
"RunOut Climbing School" di Pollone, telefonando al numero 340-
3964494, consultando il sito www.biclimber.com o scrivendo all'indirizzo
e-mail: info@biclimber.com.
 
LOGISTICA
E' attivo un servizio navetta bus che parte dalla Stazione FF.SS. che
porta in zona Città Studi - Biella Beer Fest.
Per tutta la durata dell'evento accanto a Città Studi il Biella Beer Fest
darà ristoro a tutti gli assetati ed affamati!
E' possibile soggiornare presso il nostro albergo convenzionato Agorà
Palace Hotel****
 
PROGRAMMA
Sabato 04.09
dalle 10 alle 13 prova aperta a bambini e genitori, vieni a provare ad
arrampicare!
dalle 15:30 alle 17:30 QUALIFICAZIONI OPEN COPPA ITALIA
dalle 18:00 BIJUMPER! Gara di lanci aperta a climber con premio per il
lancio più lungo!
dalle 20:30 cena e dopocena al Mov-Ing di Chiavazza per
organizzazione, sponsor ed atleti
Domenica 05.09
dalle 10 alle 19 SEMIFINALI e FINALI COPPA ITALIA BOULDER
L'INGRESSO E' LIBERO
(Veronica Balocco)

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti