Carnevali tradizionali piemontesi al Museo di Scienze

Di GIANCARLO COSTA ,

Baio_della_Valle_Varaita_(foto_cuneocronaca.it).jpg
Baio_della_Valle_Varaita_(foto_cuneocronaca.it).jpg

Dal 28 gennaio il Baìo di Sampeyre: una mostra itinerante sugli animali selvatici nei Carnevali del Piemonte

Nel 2007 la Regione Piemonte e il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino hanno realizzato, in collaborazione con la Casa degli Alfieri (Archivio della Teatralità Popolare) e la Cattedra di Antropologia dell’Università del Piemonte Orientale (prof. Piercarlo Grimaldi), la Mostra evento itinerante “DEI SELVATICI - orsi, lupi e uomini selvatici nei Carnevali del Piemonte, un’esposizione di carattere scientifico e divulgativo, con costumi, maschere e interventi visivi legati agli orsi, ai lupi e ai selvatici di diversi Carnevali tradizionali in Piemonte.

Lo scopo della mostra era quello di documentare il lavoro svolto da diverse comunità regionali per il recupero delle figure mitiche dell’orso e dell’uomo selvatico, figure folkloriche riconosciute ed attestate del patrimonio immateriale, intangibile, del Piemonte.

Tali figure rappresentano il personaggio centrale, guida del Carnevale tradizionale piemontese laddove, nello stravolgimento delle regole quotidiane, l’orso (o il selvatico) diventa il re della festa celebrante, simbolicamente, la necessità di un ritorno allo stato naturale, alla ciclicità della vita, al calendario rituale e al momento pre-primaverile che introduce al risveglio della natura. L’iniziativa ha fatto parte di un progetto più generale denominato: Rinselvatichire il Piemonte che ancora oggi vuole rappresentare, un po’ provocatoriamente, un’indicazione di senso per nuovi orizzonti di lavoro demoantropologico (integrato anche a quello per il turismo): prospettive utili allo sviluppo futuro della nostra Regione. Non a caso il progetto si fonda sul bisogno dell’uomo della complessità, sempre più sentito in questi anni, di riappropriarsi di tradizioni e di natura, unendo metropoli e campagna, passando dall’addomesticamento al “rinselvaticamento”, appunto.

Dal 29 gennaio al 26 febbraio 2012, in occasione del Carnevale, la Mostra sarà riproposta presso il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino in una veste aggiornata che darà conto delle manifestazioni attive (e anche di quelle non più attive) legate ai Carnevali dell’orso, del lupo e dell’uomo selvatico presenti in Piemonte. L’intento è quello di riproporla nel periodo del carnevale anche nei prossimi anni.

L’edizione di quest’anno intende dar conto, innanzitutto, delle figure folkloriche già presenti nella precedente esposizione:

* L’ORSO DI SEGALE di Valdieri (CN)

* L’ORSO DI PIUME di Cortemilia (CN)

* L’ORSO DI PIUME di Magliano Alfieri (CN)

* L’ORSO DI MELIGA (sfojass) di Cunico (AT)

* L’ORSO DI RICCI E MUSCHIO di Balmuccia - Valsesia (VC)

* L’ORSO DI PELLI di Volvera (TO)

* L’ORSO DI PELLI DI MOMPANTERO

* IL SELVATICO / UOMO ALBERO di Murazzano (CN)

* I SELVATICI / I VECCHI di Champlas du Col – Sestriere (TO)

* IL LUPO di Chianale (CN).

Alle figure precedenti si aggiungono le “BARBUIRE”, i personaggi del Carnevale di Lajetto, rinato due anni fa, che con le sue specifiche figure dei “brutti” ben aderisce agli scopi della mostra, in quanto tali figure interpretano l’animalità da cui gli uomini cercano di liberarsi nel loro processo di umanizzazione.

L’esposizione al MRSN si propone inoltre di fare un “focus” sulla prestigiosa manifestazione della Baìo di Sampeyre (Val Varaita), un Carnevale alpino di cui si ha notizia dal 1829 e che dal secondo dopoguerra viene reiterato ogni cinque anni. Esso verrà ripresentato nell’inverno 2012.

La baìo (o badia) di Sampeyre si caratterizza per una notevole complessità rituale a partire dall’Epifania per arrivare al giovedì grasso di Carnevale. Naturalmente la preparazione inizia molto tempo prima in quanto si tratta di predisporre circa 150 coppie di attori che sfileranno nel corso della festa e di approntare chilometri di nastri di seta colorata che costituiscono la base dell’abbigliamento cerimoniale e il patrimonio che ciascuna famiglia destina alla festa. A Sampeyre vi sono quattro badie (corrispondenti alle borgate di Sampeyre) che, dopo un complesso di azioni rituali in ciascuna borgata, partecipano alle sfilate generali.

Per finire, il processo e la condanna (come in tanti altri Carnevali) costituiscono l’esito del periodo di trasgressione, il momento in cui la comunità, nell’uccidere il capro espiatorio, si prepara all’astinenza della Quaresima, dopo aver sanzionato pubblicamente i mali della società.

La curatela della Mostra è a cura del Prof. Piercarlo Grimaldi (Rettore dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo) e a Luciano Nattino (regista, direttore dell’Archivio della Teatralità Popolare - Casa degli Alfieri di Asti).

Museo Regionale di Scienze Naturali, via Giolitti 36, Torino

Mostra: DEI SELVATICI I Carnevali tradizionali del Piemonte e la Baìo di Sampeyre

Periodo 29 gennaio – 26 febbaio 2012

Orario: tutti i giorni: 10 – 19 Chiuso il martedì

Biglietto € 5,00 intero - € 2,50 ridotto

Info Museo: tel. +39 011 432.6354

www.mrsntorino.it

E-mail: comunicazione.mrsn@regione.piemonte.it

Giuseppe Misuraca tel. +39 011 432.6311 +39 335 1817753

Elvira Radeschi tel. +39 011 432.5189

"BULLONI E FARFALLE" , 150 ANNI DI AMBIENTE IN PIEMONTE

Un secolo e mezzo di travolgente sviluppo economico raccontati in una mostra al Museo regionale di Scienze naturali, aperta dal 30 novembre 2011 al 6 luglio 2012

http://www.regione.piemonte.it/parchi/ppweb/primopiano/index.htm

PARCHI PIEMONTE

IL WEEK END ALLA MANDRIA

Appuntamenti al Parco dal 28 al 29 gennaio 2012

http://www.regione.piemonte.it/parchi/ppweb/news/parchiPiemonte/p_mandria_23012012.htm

ALPI MARITTIME, LA MAGIA DELLA MONTAGNA

Sabato 28 gennaio una ciaspolata sulle tracce degli animali

http://www.regione.piemonte.it/parchi/ppweb/news/parchiPiemonte/p_marittime_23012012.htm

PARCO PO CUNEESE, UNA NUOVA COLLEZIONE ORNITOLOGICA

Dal croccolone al gufo reale, ma anche la lince e il lupo: da vedere gratis nei musei dell'ente

http://www.regione.piemonte.it/parchi/ppweb/news/parchiPiemonte/p_pcuneese_23012012.htm

ALLA SCOPERTA DEI BORGHI MONFERRINI

Il 29 gennaio a Vignale Monferrato una passeggiata guidata promossa dell'Ecomuseo della Pietra da Cantoni

http://www.regione.piemonte.it/parchi/ppweb/news/parchiPiemonte/p_borghi_23012012i.htm

LA NUOVA POLITICA DEL PARCO DEL PO E DELLA COLLINA TORINESE

Il progetto per la valorizzazione del complesso architettonico di Superga e del territorio circostante

http://www.regione.piemonte.it/parchi/ppweb/news/parchiPiemonte/p_politica_collinato_17012012.htm

LA VAL GRANDE E LA CARTA EUROPEA DEL TURISMO SOSTENIBILE

L'impegno dell'Ente Parco Nazionale nel 2012 per sostenere il turismo eco-compatibile

http://www.regione.piemonte.it/parchi/ppweb/news/parchiPiemonte/p_valgrande_17012012.htm

DA BONATTI AI 90 ANNI DEL GRAN PARADISO

Gli appuntamenti a Ceresole Reale nella stagione della "Casa" del Parco

http://www.regione.piemonte.it/parchi/ppweb/news/parchiPiemonte/p_granpa_13122011.htm

METTI STEVE JOBS AL MUSEO

Prosegue fino al 26 febbraio la mostra dedicata al fondatore della Apple

http://www.regione.piemonte.it/parchi/ppweb/news/parchiPiemonte/p_mrsn_29112011.htm

PARCHI ALTROVE

AVETO, ALLA SCOPERTA DEL PARCO CON LE RACCHETTE DA NEVE

Sabato 28 gennaio una suggestiva ciaspolata fra i boschi

http://www.regione.piemonte.it/parchi/ppweb/news/altriparchi/ap_aveto_23012012.htm

AMBIENTE, NATURA E DINTORNI

ISOLE FIGI, SCOPERTA UNA NUOVA SPECIE DI PIANTA

L'esemplare e' unico nel suo genere ma le attivita' agricole e il rischio incendi la mettono in pericolo

http://www.regione.piemonte.it/parchi/ppweb/news/ambiente/a_isole_figi_pianta.htm

TANZANIA, SCOPERTA UNA NUOVA SPECIE DI VIPERA

Autori dello studio sono i ricercatori del Museo delle Scienze Naturali di Trento e della Wildlife Conservation Society

http://www.regione.piemonte.it/parchi/ppweb/news/ambiente/a_vipera_17012012.htm

INAUGURATA UNA NUOVA AREA DI PROTEZIONE NEL MEDITERRANEO

Pubblicato il decreto istitutivo per la salvaguardia ecologica di una zona tra il Mar Ligure e il Mar Tirreno

http://www.regione.piemonte.it/parchi/ppweb/news/ambiente/a_nuova_area_medit_10012012.htm

CORSI E CONCORSI

CERCASI IDEE PER LA DORA RIPARIA

Pubblicato il bando di concorso "Giovani per la Dora": le domande vanno inviate entro il 2 marzo 2012

http://www.regione.piemonte.it/parchi/ppweb/news/corsiconcorsi/c_dora_17012012.htm

Fonte PIEMONTE PARCHI

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti